Bombay in concerto al Centro Polivalente Ciak

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 15/11/2019 al 15/11/2019
    Alle 22
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    bandcamp.com

Gabriele Di Majo, in arte Bombay, 15 novembre alle 22 suonerà ad Arezzo nell'ambito della rassegna “A scuola di indie” organizzata da Arezzo che Spacca. Il concerto si terrà presso il Centro Polivalente Ciak in Via Alfieri 47/f ad Arezzo.

“Faccio musica perché mi piace e come mi piace: non devo accontentare nessuno, se non me stesso e gli amici che mi ascoltano; posso decidere come e dove suonare. Non devo arrivare da nessuna parte né avere il tifo dalla mia. Faccio musica perché non posso fare altro. E’ il mio giardino zen. La mia oasi di felicità, il sangue, la passione e il divertimento”.

Bombay - Biografia e discografia

Nome d’arte Bombay – il nome viene dal rinomato gin Bombay Sapphire – è Gabriele Di Majo, romano acquisito, con una grande passione per la musica. 

Quello che lo lega alla scena indie romana prende vita nell’estate del 2014: al tramonto sulla spiaggia della Lecciona a Viareggio nasce la prima strofa di “Maledetta Estate”, pezzo che farà
da traino al primo disco “Bombay”.

Da quel momento in poi sono arrivati centinaia di versi, strofe, ritornelli, slogan, melodie,
senza troppe preoccupazioni per l’intonazione. I pezzi di Bombay infatti rappresentano
per lui un modo per liberarsi e per raccontare storie e suggestioni intime.

“Faccio musica perché mi piace e come mi piace:
non devo accontentare nessuno, se non me stesso e gli amici che mi ascoltano; posso decidere
come e dove suonare. Non devo arrivare da nessuna parte né avere il tifo dalla mia. Faccio musica perché non posso fare altro. E’ il mio giardino zen. La mia oasi di felicità, il sangue, la passione e il divertimento”.

Anche la vita privata di Bombay – un lavoro in ufficio e una bimba arrivata da poco – ha i suoi aspetti particolari: “Mi tengo alla larga dalle religioni, dai fascisti, dai razzisti, dagli omofobi.
E dalle autovetture. Vado in bicicletta perché è sana, ecologica, divertente, veloce e bella”.

E così la musica di Bombay è triste, tenera, onesta, ingenua. E stonata.

Discografia

Bombay – 2015 (self released)

Numero 2 – 2016 (self released)

Ritratto di Bombay – 2017 (self released)

Bombay scrive canzoni e le canta senza preoccuparsi dell’intonazione o della perfezione tecnica della registrazione. “Faccio musica perché mi piace e come mi piace:
non devo accontentare nessuno, se non me stesso e gli amici che mi ascoltano; posso decidere
come e dove suonare. Non devo arrivare da nessuna parte né avere il tifo dalla mia. Faccio musica perché non posso fare altro. E’ il mio giardino zen. La mia oasi di felicità, il sangue, la passione e il divertimento”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “La lettura delle sonate per pianoforte di Ludwig Van Beethoven, uno sguardo sull’abisso”

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • Gospel Sinergy, l’inatteso festival che illumina la primavera

    • fino a domani
    • dal 15 al 18 aprile 2021

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Festa del vino e del miele alle Logge del Grano

    • dal 10 al 24 aprile 2021
    • Logge del Grano
  • “On air”: nuovo ciclo di incontri su Radio Fly

    • dal 25 marzo al 22 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento