Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cinema

ValdarnoCinema film festival: come partecipare alla 39esima edizione. Al via le iscrizioni

Il Premio Marzocco, riservato al primo classificato in assoluto (1000 euro per il lungometraggio e 500 per il corto) è simbolo della città di San Giovanni Valdarno ed è intitolato a Marino Borgogni

Foto: ufficio stampa Valdarno Cinema film festival

Tutto pronto per l'appuntamento con il Valdarno Cinema Film Festival. Dal 6 al 10 ottobre, il comune di San Giovanni Valdarno ospiterà la 39esima edizione della kermesse dedicata al cinema d'autore e di nuova generazione. Dopo due anni di assenza torna alla direzione artistica Paolo Minuto e insieme a lui arrivano alcune novità, tra cui la separazione tra lungometraggi e cortometraggi in due sezioni competitive separate, ognuna delle quali concorrerà ad un premio specifico. Contestualmente all'annuncio delle date, che prevedono lo svolgimento di eventi in presenza, gli organizzatori specificano come anche le iscrizioni al bando di concorso siano aperte. Potranno essere iscritti gratuitamente film di ogni genere prodotti a partire dal 2020. Le opere verranno valutate da un comitato di selezione e ammesse in competizione, fuori concorso o all'interno della sezione Spazio Toscana, riservata ai migliori titoli non ammessi in concorso ma riservati a registi nati o residenti in regione. (Qui il regolamento)

Il Premio Marzocco, riservato al primo classificato in assoluto (1000 euro per il lungometraggio e 500 per il corto) è simbolo della città di San Giovanni Valdarno ed è intitolato a Marino Borgogni, presidente di Valdarno Cinema Fedic scomparso nel 2012, noto per il costante e assiduo impegno nella promozione del festival e della cultura cinematografica.

Le categorie di valutazione che concorrono agli altri riconoscimenti sono:

- Premio alla migliore interpretazione maschile; corti e lunghi
- Premio alla migliore interpretazione femminile; corti e lunghi
- Premio “Amedeo Fabbri” alla miglior fotografia; corti e lunghi
- Premio “Luciano Becattini” al miglior montaggio; corti e lunghi
- Premio alla miglior colonna sonora; corti e lunghi
- Premio “Banca del Valdarno” al film di qualsiasi categoria capace di mettere in risalto i valori della
cooperazione e della solidarietà;
- Premio "A.N.P.I" al miglior film capace di "rappresentare i valori storici e ideali dai quali è nata la
Costituzione della Repubblica Italiana" assegnato dal direttivo della sezione ANPI Valdarno.
- Premio “Franco Basaglia”, al film di qualsiasi categoria che meglio rappresenti le tematiche della
salute mentale nel nostro presente in Italia e nel mondo;
- Premi del pubblico, assegnato dagli spettatori al miglior corto e al miglior lungo.
- Premio del Cineclub Sangiovannese assegnato al miglior film di qualsiasi categoria presente nel
programma del festival, purché diretto da registi nati o residenti in Toscana.
- Premio Diari di Cineclub assegnato al miglior film a giudizio di una giuria di qualità nominata
dalla direzione del periodico

Termine per la presentazione delle domande è il 18 luglio. Il bando del concorso e la scheda di iscrizione sono scaricabili sul sito ufficiale del Festival. 

Per maggiori dettagli scrivere a: info@valdarnocinemafilmfestival.it (segreteria e amministrazione) servizitecnici@valdarnocinemafilmfestival.it (info su proiezione e caricamento dei film)

Qui il bando

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ValdarnoCinema film festival: come partecipare alla 39esima edizione. Al via le iscrizioni

ArezzoNotizie è in caricamento