A Chiusi della Verna prende il via la 23esima edizione del Festival di Musica d’Organo

Per partecipare è obbligatorio prenotare il proprio posto in Basilica rivolgendosi al punto informazioni del comune di Chiusi della Verna si è organizzato per raccogliere le prenotazioni

Nonostante le difficoltà oggettive di questo particolare momento storico, il comune di Chiusi della Verna e la comunità dei Frati del Santuario della Verna, grazie al Guardiano fra Francesco Brasa, hanno fortemente incoraggiato e voluto questa XXXIII edizione del Festival, finanziata dall’amministrazione comunale. Proprio per non interrompere un filo di un festival più che trentennale gli appuntamenti affidati al maestro Fagiani, già direttore artistico del Festival, saranno ridotti e si svolgeranno in sicurezza.

La proposta musicale sarà l’occasione per affrontare serate monotematiche legate fra loro dal filo rosso del commento del Cantico delle Creature di S. Francesco, dal contenuto ancor più significativo ed emozionante nella sua formidabile modernità in un anno come questo 2020, come suggerito dal Guardiano della Verna. Cinque appuntamenti musicali legati dunque ad aspetti del repertorio molto differenti. Il primo, il 29 luglio, che seguendo il giorno anniversario della morte di Sebastian Bach ne diviene sorta di memoriale. Nel secondo invece verrà affrontata la celeberrima Quinta Sinfonia di Widor, con quella Toccata che è divenuto tra i brani organistici più celebri in senso assoluto. Il commento musicale al film “Fratello Sole” è l’appuntamento del 12 agosto, cui seguirà il 19 l’appuntamento legato alla Prima Sinfonia di Vierne, nel 150mo della nascita. Infine il 26 avremo l’appuntamento legato a “L’organo inaspettato”, ossia a repertorio inusuale adattato all’organo, che comprende musica trascritta dalle colonne sonore di John Williams (L’Impero colpisce ancora) e del recentemente scomparso Ennio Morricone (C’era una volta in America) come pure il notissimo Adagiato dalla Quinta sinfonia di Gustav Mahler.
Per partecipare è obbligatorio prenotare il proprio posto in Basilica rivolgendosi al punto informazioni del comune di Chiusi della Verna si è organizzato per raccogliere le prenotazioni.

“La vera forza di quest’anno del Festival è il vedere come tutte le componenti che da sempre lo supportano si siano strette ancora di più per promuoverlo ed ergerlo a simbolo di speranza in un luogo dove la speranza è manifesta – ha dichiarato il sindaco Giampaolo Tellini - grazie dunque a tutti coloro si sono adoperati per lo svolgimento di questa nuova edizione ed a quanti interverranno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento