Arezzo Celtic Festival: il programma della domenica

Tornei e matrimoni, musiche e danze, conferenze e workshop. La sesta edizione dell’Arezzo Celtic Festival volge alla conclusione domenica 28 luglio con una giornata in cui immergersi nelle tradizioni, nelle usanze e nei giochi dei popoli antichi, andando a riscoprire tanti aspetti della vita al tempo dei celti e dei romani. Tutte le iniziative saranno ad ingresso gratuito e saranno ospitate nel verde del parco Pertini di via Giotto che si animerà con i laboratori, con gli accampamenti storici, con i mercatini artigianali e con gli stand enogastronomici che permetteranno di cenare con un variegato menù che spazia dal porceddu sardo ai piatti della tradizione celtica.

Tra gli appuntamenti maggiormente identificativi dell’Arezzo Celtic Festival rientrano le rievocazioni a tema che permettono di immergersi nelle atmosfere del passato e che saranno proposte in due diversi momenti. Il primo sarà alle 16.30, con tutti i presenti che potranno mettersi alla prova in un vero e proprio torneo celtico dove affrontare i campioni di ogni clan nelle antiche specialità del lancio del sasso, del tiro alla fune e del lancio del tronco. Alle 18.00, invece, si rinnoveranno le emozioni del matrimonio celtico che, tra arpe e incensi, farà assistere ad una fedele ricostruzione del rito pagano con cui venivano uniti due sposi in una cerimonia a stretto contatto con gli elementi della natura.

Il pomeriggio sarà arricchito da una serie di incontri e conferenze dove approfondire varie tematiche come i tarocchi, i tatuaggi, le erbe e il loro uso, gli incensi e i fumi sacri, oltre che da workshop pratici di arte creativa dal titolo “La magica grotta” e dalle lezioni di danze tribali. Alle 21.00, inoltre, saranno puntati gli occhi verso l’alto per scoprire cielo e stelle insieme al Gruppo Astrofili di Arezzo. L’Arezzo Celtic Festival si propone come una manifestazione per tutta la famiglia e, per questo, sono previste anche attività rivolte esclusivamente ai bambini come le passeggiate a cavallo proposte dalla Scuderia Pan, i laboratori per creare la propria bacchetta magica e la lettura di favole. Il gran finale sarà affidato dalle 21.30 a due gruppi che sono stati presenti al parco Pertini per l’intero fine settimana, i Les Danseuses de Sheherazade e i Daridel Paganfolk, che proporranno rispettivamente uno spettacolo di danze orientali e un concerto di musica celtica, medioevale e nord europea con arpe, cornamuse e percussioni. L’ultimo appuntamento sarà, alle 22.00, lo spettacolo di fuoco di Laura Magic Farmer.

«La conclusione del festival - commenta Mauro Melis, presidente dell’associazione Cerchio delle Antiche Vie che organizza l’evento, - è necessariamente accompagnata dai ringraziamenti. Ringraziamo l’amministrazione comunale per il sostegno che ha garantito al festival, ringraziamo rievocatori, artisti e relatori che sono arrivati da tutta Italia per contribuire al programma, e ringraziamo i tanti aretini che già dal primo giorno hanno accolto l’invito a vivere insieme a noi questo viaggio nel passato».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Festa del vino e del miele alle Logge del Grano

    • dal 10 al 24 aprile 2021
    • Logge del Grano
  • “On air”: nuovo ciclo di incontri su Radio Fly

    • dal 25 marzo al 22 aprile 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento