Eventi

Antonio Tajani all'apertura di Girolio d'Italia a Castiglion Fiorentino

Appuntamento sabato 30 marzo

I dati del Rapporto sul Turismo Enogastronomico in Italia parlano chiaro: l’Italia vanta 825 prodotti agroalimentari e vitivinicoli ad Indicazione Geografica, 5.056 Prodotti Agroalimentari Tradizionali, 4 beni enogastronomici inseriti nella lista del patrimonio tangibile e intangibile dell’UNESCO, 2 città creative UNESCO dell’enogastronomia, 334.743 imprese di ristorazione, 875 ristoranti di eccellenza, 23.406 agriturismi che offrono servizi di alloggio, ristorazione e altre proposte turistiche, 114 musei legati al gusto, 173 Strade del Vino e dei Sapori e a ciò si aggiungono una molteplicità di esperienze a tema, quali visite e degustazioni nelle cantine, nei birrifici e nei frantoi, sagre e feste enogastronomiche, esperienze di social eating e cooking class che trovano uno spazio sempre maggiore nell’offerta degli intermediari tradizionali e online. Un’offerta che nell'ultimo anno è cresciuta. L’olio extravergine e il turismo dell’olio rispecchiano questo trend con le visite alle aziende olivicole, ai frantoi e ai musei dell’olio, la ri-scoperta del paesaggio attraverso iniziative vincenti come la Camminata tra gli olivi promossa delle Città dell’Olio. Di turismo enogastronomico e di turismo dell’olio in particolare come asset strategico per lo sviluppo economico non solo in Italia ma anche di tutta l’Europa parlerà Antonio Tajani Presidente del Parlamento Europeo, ospite d’eccezione del convegno che si terrà a Castiglion Fiorentina - prima tappa di Girolio d’Italia -  sabato 30 marzo alle16.30 presso la Sala Conferenze S. Angelo al Cassero. Interverranno: Mario Agnelli Sindaco di Castiglion Fiorentino, Enrico Lupi Presidente dell’Associazione nazionale Città dell’Olio, Marcello Bonechi Coordinatore regionale Città dell’Olio Toscana, Massimo Guasconi Presidente della CCIAA Arezzo–Siena, Silvia Chiassai Presidente della Provincia Arezzo, Fulvio Gazzola Presidente dell’Associazione Bandiere Arancioni, Carlo Cambi giornalista enogastronomico, Marco Remaschi Assessore all’Agricoltura della Regione Toscana.

Il programma completo

C'è anche Vittorio Sgarbi

Manca ormai pochissimo al taglio del nastro di Girolio d’Italia - il tour dell’extravergine promosso dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio attraverso i coordinamenti regionali - che avrà luogo proprio sabato alle 10.30 durante la cerimonia ufficiale in Piazza del Municipio con il coinvolgimento delle scuole e l’intonazione dell’Inno nazionale. Subito dopo alle 11.00 presso il Museo e l’Area Museale si terranno i corsi di degustazione per bambini e adulti. Seguirà nella Sala Consiliare Comunale il tavolo di discussione: “Verso l’Agenda 2030 delle Città dell’Olio”. Tre giorni di corsi di degustazione, mercatini dell’olio, percorsi di trekking tra gli olivi, momenti di conviviali come la Bruschetta in Piazza, arricchiranno il programma di incontri e approfondimenti previsti. Domenica 31 marzo, riaprono i mercatini dell’olio con gli stand dei produttori delle Città dell’Olio toscane e poi alle 11.00 si potrà partecipare alla Camminata tra gli Olivi – speciale Girolio, un itinerario trekking alla scoperta degli oli e degli olivi del territorio. Per informazioni e prenotazioni riguardo ai corsi di degustazione ed alla Camminata tra gli Olivi contattare l’Associazione Pro Loco Castiglion Fiorentino tel. 0575.658278 proloco.castiglioni@alice.itprolococastiglionf.no@gmail.com. Gran finale al Teatro Comunale Mario Spina alle 17.00 con la Lectio Magistralis del Prof. Vittorio Sgarbi “La bellezza dell’Olio”.  Infine grazie alla collaborazione con Camera di Commercio Siena – Arezzo, Confcommercio, Confesercenti e le Associazioni di Categoria del Mondo Agricolo nei ristoranti della Città sono previsti menù a tema con carta degli oli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio Tajani all'apertura di Girolio d'Italia a Castiglion Fiorentino

ArezzoNotizie è in caricamento