Arezzo & Fotografia ospita Alex Majoli e Fulvio Bugani

Ai nastri di partenza l’ottava edizione
Tre weekend immersi nel mono della fotografia. Tra i protagonisti Alex Majoli e Fulvio Bugani. Arezzo 30 novembre - 16 dicembre

Trenta artisti provenienti da tutto il mondo e dall’Italia. Dieci sedi sparse per la città. Venti personali inedite e tre weekend interi dedicati al mondo dell’arte fotografica.
Così si presenta l’edizione 2018 di Arezzo & Fotografia targata Imago.
L’ottavo appuntamento porta ad Arezzo nomi di primissimo rilievo nel panorama della fotografia d’autore.

Dal 30 novembre l’evento prenderà il via dando spazio a workshop, mostre ed iniziative.
Tra gli autori presenti spaccano i nomi di Alex Majoli e Fulvio Bugani rispettivamente presidente della Magnum Photos e ambasciatore Leica.

Alex Majoli porterà ad Arezzo “Andante” un lavoro che racconta la “La condizione umana e gli elementi più oscuri della società sono sempre stati al centro della ricerca di Alex Majoli che riscrive una nuova sceneggiatura dando vita ai personaggi ritratti durante la sua carriera”.

Fulvio Bugani invece porta ad Arezzo “Soul Y Sombra” un lavoro con il quale "ha voluto descrivere il mondo luminoso, colorato, pieno di vita, misterioso, libero ma allo stesso tempo ingabbiato, fatto di ritmo, passione e forti contrasti, rappresentando suggestive scene di vita quotidiana in cui la luce diventa un tratto fondamentale dello scatto, essendone sia il protagonista che il mezzo espressivo per catturare la complessa anima di Cuba. Le ombre profonde sono, a loro volta, utilizzate come attori immaginari, metafore di quel lato sfuggente dell’isola che è difficile da afferrare. Una sorta di altro mondo, che non è così visibile ma comunque presente”.

“Siamo onorati di aver raccolto una così ampia adesione da parte di artisti di fama internazionale - afferma il presidente Imago Antonio Losco - Per noi Arezzo & Fotografia è un momento molto importante nella vita della nostra associazione. Abbiamo voluto garantire, anche per questa edizione grande qualità nella proposta delle esposizioni e varietà. Speriamo di esserci riusciti”.

“Un momento di confronto per i soci della Imago ma anche di dialogo con la città - spiega Fanny Raspini curatrice della biennale - Arezzo & Fotografia negli anni è cresciuta ed è diventata ormai una manifestazione che conta moltissimi affezionati e seguaci. Quest’anno il tema che abbiamo scelto “Tracce di me” vuole portate il visitatore alla scoperta di una dimensione più intima e personale della vita dei nostri soci e anche degli autori”.

La biennale

Arezzo&Fotografia è una biennale internazionale di arte fotografica. Il festival, curato dall'Associazione Fotografica Imago, si articola in una rete di spazi espositivi distribuiti nel centro storico cittadino, attraverso un suggestivo itinerario visivo inserito nello scenario urbano. Insieme alle mostre nelle molteplici sedi espositive, l'agenda è arricchita da una serie di pregevoli iniziative collaterali, tra cui workshop ed iniziative collaterali.

Gli autori

Venti sono i soci Imago che hanno prestato le loro capacità e il loro estro per arricchire l’edizione 2018 di Arezzo & Fotografia. I loro scatti saranno visibili al pubblico all’interno delle nove sedi che rimarranno aperture durante i weekend della biennale.

Con loro immancabili di grandi nomi di autori nazionali ed internazionali.
Sono in tutto trenta gli artisti che esporranno i loro lavori ad Arezzo e sono: Alex Majoli, Fulvio Bugani, Frank Lassak, Gillian Hyland, Michela Goretti, Dorothy Bahwl, Anais Boileau, Laura Bonnefous, Adeolu Osibodu, Anna Tihanyi, Liza Zhakova, Dima Zharov, Hengki Koentjoro, Douglas Ljungkvist, Russ Rowland, Stavros Stamatiou, Juliet Ponce, Ekaterina Bourindine, Russ Rowland, Aldo Lutini, Pier Nicola Bruno, Vincenzo Marzocchini, Sara Seene, Salvo Veneziano, Osher Patrovi, Anup Shah, Aldo Luttini, Marko Stamatovic, Michael Kenna.

Le sedi espositive

Oltre alla Galleria Spazio Imago (via Vittorio Veneto) Arezzo e Fotografia si svilupperà all’interno di spazi cittadini unici e suggestivi.
Le mostre di A&F saranno visitabili all’interno di Palazzo Sacchi, Palazzo Guillichini, San Lorentino e Pergentino, Logge Vasari, mercato coperto delle Logge del Grano, Bar Stefano - Gli svizzeri, Coffee o’ Clock, sede del Fotoclub La Chimera e parcheggio Mecenate.
(Vedi la mappa su https://www.arezzoefotografia.com/sedi-espositive).

Le date della mostra

Taglio del nastro il 30 novembre alle 18,30 all’interno della galleria Spazio Imago di via Vittorio Veneto. Le sedi saranno accessibili il  1° e il 2 dicembre dalle 10,30 fino alle 19,30 (orario continuato). Il weekend successivo, 7 e 8 dicembre, nuova apertura delle mostre sempre dalle 10,30 alle 19,30. L’ottava edizione si concluderà il 15 e 16 dicembre con le ultime due date di apertura al pubblico.
L’accesso alle mostre è gratuito.

Collaborazioni e patrocini

L’edizione 2018 di Arezzo & Fotografia si avvale del supporto, collaborazione e patrocinio della Provincia di Arezzo, della Camera di Commercio, Atam parcheggi, Fraternita dei Laici, cooperativa Agorà e centro Elios.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli eventi collaterali

Tra le date da mettere in calendario, il 30 novembre quando alle 18 si apriranno le porte della ottava edizione di Arezzo & Fotografia, l’evento inaugurale si svolgerà in via Vittorio Veneto nella sede dell’associazione presso la Galleria Spazio Imago. L’8 dicembre prossimo invece presentazione del nuovo libro di Roberto Rossi, presidente di Fiat dal nome Face. L’appuntamento è per le 17 all’interno degli spazi espositivi di Palazzo Guillichini. (vedi il programma completo su: https://www.arezzoefotografia.com/programma)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento