menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Natale si accende a San Giovanni Valdarno: iniziative al via

Un programma ricco di iniziative, installazioni, letture per bambini, proiezioni di film ed esposizioni visibili virtualmente, videomapping e giochi di luce nelle vie cittadine

Il Comune di San Giovanni Valdarno in collaborazione con Pro Loco, Ccn e Associazioni di categoria presenta un programma ricco di iniziative, installazioni, letture per bambini, proiezioni di film ed esposizioni visibili virtualmente, videomapping e giochi di luce nelle vie cittadine.

Un Natale diverso ma non meno sentito per la città di San Giovanni Valdarno. #accendilNatale è il programma organizzato da Comune di San Giovanni Valdarno in collaborazione con Pro Loco, Centro Commerciale Naturale, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e CNA presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte Valentina Vadi, Sindaco di San Giovanni Valdarno, Fabio Franchi, Assessore alla Cultura, Massimo Pellegrini, presidente della Pro Loco di San Giovanni Valdarno, Sandra Gambassi, Centro Commerciale Naturale, Sara Ballerini, Confesercenti Valdarno , Laura Cantini, responsabile Confcommercio delegazione di San Giovanni Valdarno, Sandra Fei, responsabile Cna Area Valdarno, Giacomo Magi, Responsabile Area Valdarno – Confartigianato.

Giochi di luce, videomapping, esposizioni, proiezioni di film, letture per i più piccoli, addobbi tradizionali: l’atmosfera del Natale sarà presente, come ogni anno, per le vie di San Giovanni Valdarno, nonostante le difficoltà legate al perdurare dell’emergenza sanitaria. Sabato 5 dicembre insieme al tradizionale albero di Natale in Piazza Cavour si accenderà l’illuminazione del centro storico che quest’anno coinvolgerà, oltre che Corso Italia, anche Via Roma, Via Piave e Via Garibaldi.  Gli alberi di Natale, oltre che in Piazza Cavour, saranno presenti, per la prima volta, anche in Viale Gramsci, nei quartieri del Bani, delle Fornaci e del Ponte alle Forche Porcellino.

In Piazza Cavour e Piazza Masaccio il videomapping del Florence Light Festival, quest’anno in omaggio a Dante, intitolato “Sight, dalla selva oscura alla luce”. Il videomapping in programma a San Giovanni Valdarno, dalle ore 18.00 dell’8 dicembre e fino al 6 gennaio “O somma luce”, sarà a cura di The Fake Factory.

In programma iniziative via web visibili sui siti internet e sui canali social degli enti organizzatori; tra gli altri, l’8 dicembre,  il videomessaggio di auguri realizzato dal Centro Commerciale Naturale “E’ Natale… Passaparola!” - con il Sindaco di San Giovanni Valdarno, i rappresentanti delle Associazioni di categoria e del mondo dell’associazionismo; il 21 dicembre appuntamento con “Buon Natale” video non tradizionale degli auguri natalizi.  E ancora, “Children’s Christmas - il Natale visto con gli occhi dei bambini”, a cui è possibile partecipare inviando una foto del proprio presepe o del proprio albero di Natale; da giovedì 10 dicembre una serie di appuntamenti con “A tavola con la tradizione del Natale – ricette popolari del nostro territorio”; cinque puntate in cui sarà preparato un tradizionale pranzo natalizio”.

L’11 dicembre il Premio Marco Melani con la premiazione alle ore 21.00 del regista Jean-Marie Straub; alle ore 22.00 proiezione del film “O somma luce”, di Jean-Marie Straub e Danièle Huillet. Il 18 dicembre alle ore 21,00 la retrospettiva dedicata ai due registi francesi. Le proiezioni e la retrospettiva saranno visibili su MyMovies.it e casamasaccio.it

Da sabato 5 dicembre e fino al 26 dicembre ogni sabato, alle ore 17.00, appuntamento con le letture ad alta voce dedicate ai più piccoli del  Museo delle Terre Nuove, “C’era una volta… la città letture dedicate ai più piccoli”; fruibili sul profilo Facebook del Museo e su quello del Comune di San Giovanni Valdarno.

Fino al 31 gennaio 2021 sarà visibile sulla piattaforma My.Matterport, sui canali social e attraverso  le newsletter aumentate  del museo – l’esposizione di Casa Masaccio dei due registi francesi, a cura di Jean-Louis Raymond e Rita Selvaggio promossa nell’ambito di Toscanaincontemporanea2020 : "Jean-Marie Straub e Danièle Huillet. Film e loro siti”.

“Tutti gli eventi in programma sono stati organizzati dal tavolo degli eventi al quale hanno preso parte rappresentanti dell’Amministrazione comunale, Pro Loco e Associazioni di categoria che hanno contribuito in termini di idee e di sostegno economico alla realizzazione del programma – dichiarano il Sindaco di san Giovanni Valdarno, Valentina Vadi e l’Assessore alla Cultura, Fabio Franchi -  Il Tavolo è uno strumento che come Amministrazione comunale abbiamo fortemente voluto fin dall’inizio del nostro mandato, con l’obiettivo di condividere energie, progetti e competenze. In un momento così difficile come quello che stiamo vivendo siamo riusciti a portare avanti proposte unitarie per rendere la città più accogliente e mantenere vivo lo spirito natalizio. Invitiamo la comunità a vivere San Giovanni a Natale, con l’arte, la cultura, gli addobbi, i videomapping realizzati nell’abito del festival F-light, e a sostenere le nostre attività commerciali, facendo acquisti, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza anti contagio, nei negozi di vicinato, per sostenerli e perché oggettivamente di qualità, una risorsa preziosa che vogliamo supportare e valorizzare sempre di più”.

“Oltre al classico albero di Natale, a un’illuminazione innovativa delle due piazze principali e della via maestra, e alla seconda edizione de “Il Natale è alle Porte”, non potendo effettuare una condivisione delle attività in presenza, abbiamo pensato di “entrare” nelle case dei nostri cittadini attraverso la nostra pagina Facebook ed il nostro sito internet. Da qui l’organizzazione di eventi, per grandi e piccini, per aspettare il Natale – dichiara Massimo Pellegrini presidente della Pro Loco - Siamo sicuri che proponendo queste iniziative che hanno come sfondo lo scopo sociale di rappresentare un motivo di speranza e di fiducia con cui guardare al futuro della nostra comunità, si contribuisca a mantenere, in un difficile momento come questo, un’atmosfera natalizia comunque nel rispetto di tutte le norme anti-Covid” 

“Le misure di contrasto alla diffusione del covid non ci hanno permesso di organizzare la classica animazione itinerante con Babbo Natale e i folletti, ma ugualmente, grazie alla sinergia e al contributo di Ccn, Associazioni di categoria, Amministrazione e Proloco siamo risusciti a creare un clima accogliente e natalizio in centro storico e non solo – spiega Sandra Gambassi, presidente del Centro Commerciale Naturale Vie di San Giovanni Valdarno - In questo momento così difficile e cupo dobbiamo mettercela tutta per invogliare le persone a frequentare le nostre attività, che possono garantire il rispetto delle misure di sicurezza. Dobbiamo reagire insieme, questa è la forza di far parte di una comunità. lo facciamo anche perché sentiamo la vicinanza della gente. È con i nostri clienti che vogliamo stringere un patto. Anche per Natale comprate locale, fate acquisti nei negozi di vicinato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento