Economia

Salvini: "Fatto un gran lavoro sul vino aretino in 15 anni. Qualità ed export crescono"

"Sono contento e credo che venga riconosciuto il grande che è stato fatto ad Arezzo negli ultimi anni per valorizzare e promuovere le nostre eccellenze vinicole". Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di Commercio di Arezzo,  commenta...

vino-2

"Sono contento e credo che venga riconosciuto il grande che è stato fatto ad Arezzo negli ultimi anni per valorizzare e promuovere le nostre eccellenze vinicole". Giuseppe Salvini, segretario generale della Camera di Commercio di Arezzo, commenta così la freschissima nomina a membro del nuovo comitato Dop e Igp del vino italiano che conta 18 unità più il presidente.

Sono stato designato nel Comitato dalle Camere di Commercio Italiane - spiega Salvini -. Sono felice perché si tratta di un riconoscimento per l'intensa attività di valorizzazione e promozione delle eccellenze vinicole che il sistema Arezzo ha intrapreso negli ultimi 15 anni. Grazie ad una azione congiunta degli enti del territorio, fra cui anche la Strada del Vino di cui per anni sono stato vice Presidente, il vino aretino è diventato protagonista nelle più importanti fiere internazionali, da Bordeaux a Londra, passando per New York, Colonia, Verona e Shangai, facendosi apprezzare presso la platea dei buyer e operatori professionali di tanti mercati esteri. Oggi, quello del vino, è un fenomeno economico rilevante, in crescita come export e in crescita come qualità. Nel mio impegno all'interno del Comitato sarò sempre a disposizione dei nostri grandi viticoltori che con passione e duro lavoro hanno dato valore a questa eccellenza.

IL COMITATO

- Michele Zanardo, presidente;

- Michele Alessi, Marco La Rocca e Luca Lauro in rappresentanza del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo;

- Antonella Bosso, esperto in materie tecnico/scientifico/legislative attinenti al settore della viticoltura ed enologia;

- Luigi Moio, esperto in materie tecnico/scientifico/legislative attinenti al settore della viticoltura ed enologia;

- Attilio Scienza, esperto in materie tecnico/scientifico/legislative attinenti al settore della viticoltura ed enologia;

- Rosa Fiore, in rappresentanza ed in qualità di coordinatore delle regioni e delle province autonome;

- Rosanna Zari, esperta nel settore vitivinicolo di qualità in rappresentanza dell'Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali;

- Giuseppe Salvini per le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura;

- Emilio Renato Defilippi, in rappresentanza dell'Associazione enologi enotecnici italiani;

- Alberto Mazzoni, in rappresentanza dei consorzi volontari di tutela;

- Francesco Ferreri, Palma Esposito e Domenico Mastrogiovanni in rappresentanza delle organizzazioni agricole;

- Valentina Sourin e Gabriele Castelli in rappresentanza delle organizzazioni di rappresentanza e tutela delle cantine sociali e cooperative agricole;

- Ottavio Cagiano de Azevedo e Paolo Castelletti in rappresentanza delle organizzazioni degli industriali vinicoli. @MattiaCialini
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini: "Fatto un gran lavoro sul vino aretino in 15 anni. Qualità ed export crescono"

ArezzoNotizie è in caricamento