Ventotto imprenditori e aziende aretine premiate per la Fedeltà al lavoro

Ci sono realtà imprenditoriali che hanno fatto la storia. Altre invece che si sono affacciate da poco al mondo del lavoro. Sono questi i protagonisti che ieri sera sono stati premiati con il riconoscimento "Fedeltà al lavoro e sviluppo economico...

 

Ci sono realtà imprenditoriali che hanno fatto la storia. Altre invece che si sono affacciate da poco al mondo del lavoro. Sono questi i protagonisti che ieri sera sono stati premiati con il riconoscimento "Fedeltà al lavoro e sviluppo economico 2016".

Si è svolta all'interno dell'auditorium di via Spallanzani la cerimonia di consegna delle targhe che hanno insignito le migliori realtà locali. Alla presenza delle autorità cittadine e dei rappresentanti delle associazioni di categoria della provincia i riconoscimenti sono andati ad aziende della nostra provincia che si sono distinte in cinque specifiche categorie: internazionalizzazione, imprenditoria femminile, innovazione, impegno imprenditoriale e giovani imprenditori. Tra queste ci sono anche quattro imprese di Cna: La MQuadro di Marciano per l'imprenditoria giovanile, ABB Arredamenti di Poppi per l'internazionalizzazione, LAAP di Terranuova per l'impegno imprenditoriale, OroArgento94 di Castel San Niccolò alla quale è andato il premio speciale maestria della lavorazione. "L'iniziativa della Camera di Commercio - commenta la Presidente CNA, Franca Binazzi - non ha nulla di rituale nonostante la prima edizione di "Fedeltà al lavoro" risalga al 1952. E' fondamentale che l'intero sistema economico locale si stringa attorno alle sue imprese, sappia valorizzare le esperienze migliori, sostenga i giovani nella trasformazione e nella creazione di nuove imprese. Quella che viviamo è una lunga e difficile fase. E' quindi indispensabile stare insieme, fare sistema ed essere orgogliosi delle nostre aziende e dei nostri imprenditori". Una soddisfazione particolare, per CNA, viene dalle imprese associate che sono state premiate ieri. OroArgento 94 produce oggetti in metallo e la lavorazione è quasi esclusivamente manuale. In particolare, la cesellatura di lamina d'argento viene eseguita totalmente a mano da Roberto Pertichini nell'azienda di Castel San Niccolò. ABB Arredamenti ha iniziato la sua attività di allestimenti di negozi e fiere nel 1982 a Poppi e dopo un decennio era già pronta a misurarsi con i mercati internazionali. Bruno Bruschini ha allestito mostre in Europa, Asia, Stati Uniti e America Latina. Ha partecipato a numerose fiere internazionali e ad eventi culturali con professionalità e creatività. L'internazionalizzazione è anche nel Dna della LAAP, azienda nata a Terranuova Bracciolini in ambito familiare per la lavorazione della pelle. Oggi opera in America, Corea, Inghilterra e Francia. Lavora per le grandi firme della moda internazionale: Charlotte Olympia, Ermanno Scervino, Balenciaga, Ralph Lauren, Stefano Ricci, Lanvin, McQueen, Jimmy Choo. MQuadro è un'azienda giovane dal cuore antico. E' infatti nata nel 2014 quale evoluzione dell'azienda di famiglia creata nel 1981. Matteo Monni di Marciano si occupa di impiantistica a 360 gradi: impianti elettrici, idraulici, riscaldamento, condizionamento, automazione, allarme, ... Recentemente ha dedicato la sua attenzione a progetti innovativi nel settore delle energie rinnovabili e dell'approvvigionamento energetico per le emergenze. Ecco l'elenco completo di tutti coloro che ieri sera sono stati premiati dalla Camera di Commercio di Arezzo. Categoria impegno imprenditoriale LAAP – Terranuova Bracciolini

Officina Meccanica Maggini – Chiusi della Verna

Nanpe di Luciano Imbriani – Arezzo

Officina Stopponi Andrea e Pier Luigi – Monte San Savino

Equipe di Alessandro Banchelli – Arezzo Categoria internazionale Bicchi – Arezzo

ABB di Bruno Bruschini – Poppi

G&P Cosmetics – Sansepolcro

Fratelli Dal Cero – Cortona

Luce5 – Montevarchi Categoria Innovazione Biochemical System International – Arezzo

Eco-Energie – Subbiano

Multi Tranciati – Lucignano

Al Fogher di Renato Pancini – Arezzo

Categoria imprenditoria femminile

Lina Giorgi – Poppi

L’orto di Mary Poppins – Poppi

Domenico Parati & C. – Arezzo

Milledolcezze – Arezzo Categoria imprenditoria giovanile Del Morino – Caprese Michelangelo

MQuadro di Matteo Monni – Marciano della Chiana

Ponticelli Luca – Cortona

Sarti Toscani di Manuel Locci – Arezzo

Tst Trasporti di Edoardo Testini – Arezzo Premi speciale

Montini Lino – Badia Prataglia

Artelinea – Cavriglia

Marini Pasquale in arte “Luciano” – Montevarchi

Tacconi Rossano – Arezzo

Oroe & Argento ’94 – Castel San Niccolò

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento