Vacanze in agriturismo: in 50mila scelgono Arezzo e le sue valli. I dati

Vacanze? In agriturismo sono più belle. A quanto pare, per quello che concerne la provincia di Arezzo, è proprio questa la tendenza. In perfetta linea con quelle che sono le tendenze nazionali, anche le strutture aretine nell’estate 2015 fanno...

agriturismo_modo

Vacanze? In agriturismo sono più belle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
A quanto pare, per quello che concerne la provincia di Arezzo, è proprio questa la tendenza.

In perfetta linea con quelle che sono le tendenze nazionali, anche le strutture aretine nell’estate 2015 fanno il pieno di visitatori.

Complice un rinato interesse per il turismo enogastronomico e per una crescente attenzione per il cibo e le tradizioni culinarie locali, ben 42 per cento dei vacanzieri italiani ha scelto di trascorrere del tempo in agriturismi o mercati degli agricoltori, cantine, aziende, sagre, mercati contadini. Ad Arezzo in totale sono ben 450 gli agriturismi presenti e operativi nel territorio e metà di questi fanno parte di Coldiretti. E’ proprio dall’associazione degli agricoltori che arriva un primo focus riguardante i risultati ottenuti dalla categoria durante i mesi estivi. “La provincia – fanno sapere dall’associazione Terranostra Arezzo – è la terza in Italia per presenza di agriturismi. Attualmente abbiamo disponibilità per circa 6000 posti letto, la media è di circa 13 posti letto a struttura, vale a dire il 12% del totale regionale”. “Generalmente ogni anno - spiega il direttore di Coldiretti Arezzo, Mario Rossi - si registrano circa 50mila arrivi in agriturismo e cioè il 9% del totale delle richieste in Toscana”. Dei 450 agriturismi, oltre 80 forniscono il servizio di ristorazione recuperando la tradizione culinaria del territorio, anche attraverso la vendita diretta del prodotto tipico, che quest’anno registra un vero e proprio boom, quello del souvenir alimentare. “L’acquisto di un alimento direttamente dal produttore ottimizza il rapporto prezzo-qualità ma - sottolinea Rossi - è anche un’occasione per conoscere la storia, la cultura e le tradizione che racchiude dalle parole di chi a contribuito a conservare un patrimonio che spesso non ha nulla da invidiare alle bellezze artistiche e naturali del territorio nazionale”. “Sul fronte dell’agriturismo - spiega ancora il Rossi - stiamo realizzando un percorso sinergico con i vari progetti Coldiretti: l’obiettivo, insieme alla tutela delle aspettative dei consumatori di consumare cibi sani nel rispetto dell´ambiente, resta sempre quello di un reddito coerente delle imprese agricole, l’accoglienza di qualità con il recupero corretto e attento dei fabbricati rurali, la tutela del paesaggio e dell’ambiente e l’impiego, a tavola, dei prodotti locali, a chilometri zero, di origine certa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento