Undici store ex Despar passano a Gmf: il 60% dei cassintegrati torna al lavoro

Un'ottima notizia per gli ex dipendenti Despar del gruppo Duegi/Cadla di Arezzo che erano rimasti ancora senza impiego. Ieri è stato siglato il contratto per il passaggio dei primi 11 punti vendita dei 15 che la Gmf (Grandi Magazzini Fiorini) di...

CADLA6-612x360

Un'ottima notizia per gli ex dipendenti Despar del gruppo Duegi/Cadla di Arezzo che erano rimasti ancora senza impiego. Ieri è stato siglato il contratto per il passaggio dei primi 11 punti vendita dei 15 che la Gmf (Grandi Magazzini Fiorini) di Perugia si era aggiudicata la scorsa primavera all’asta pubblica. Spiega la Gmf in una nota:

I lavoratori attualmente in cassa integrazione (più di cento, nda) dei supermercati a marchio Despar della società Duegi saranno assunti dalla Gmf, secondo quanto previsto nell'accordo sindacale siglato il 21 settembre: il 60% di loro saranno richiamati con la riapertura delle unità di vendita, mentre quelli non assunti avranno priorità per le assunzioni che saranno fatte dall'azienda successivamente.

Sulla trattativa "molto complessa" è intervenuto Giancarlo Paola, amministratore delegato della Gmf.

Il momento economico richiederà uno grande sforzo per il rilancio dei punti vendita chiusi purtroppo oramai da molti mesi. Questa operazione si somma al nutrito programma di sviluppo che il Gruppo Unicomm realizzerà nel corso del prossimo biennio.

Il Gruppo Unicomm di Vicenza, della famiglia Cestaro, è la "madre" della Gmf. E' associato a Selex Gruppo Commerciale, il terzo player la distribuzione Italiana con un fatturato di 2 miliardo, con un organico di oltre 7.000 dipendenti. La Gmf opera nel Centro Italia, in Umbria, Marche, Toscana e Lazio con una rete commerciale formata da oltre 100 punti vendita a marchio Emisfero, Emi e Hurrá e circa 1.000 dipendenti. Attualmente in provincia di Arezzo ha un solo punto vendita, l'Emi Spesa di Terontola. Gli altri 4 store della Toscana sono in provincia di Grosseto. A questi si aggiungeranno d'ora in poi gli ex Despar di Pescaiola e Castiglion Fiorentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

@MattiaCialini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento