Economia

"Ubi Banca fa utili grazie anche ai lavoratori ex Etruria, ora aspettiamo il giusto riconoscimento"

La dichiarazione di Fabio Faltoni in base ai risultati presentati da Silvano Manella

"La quota di mercato è cresciuta in Toscana del 5%, con 194 milioni di euro tra mutui e prestiti - dei quali 82 solo ad Arezzo - e il mercato dell’oro è diventato un vero punto di forza"; così ha affermato Silvano Manella, il responsabile per UBI Banca della macroarea Toscana, Umbria e Lazio, nell’illustrare i dati a fine 2018.

"Non può che farci piacere - commenta Fabio Faltoni della Fabi - anche se per noi è una conferma di quello che ripetiamo da tempo: i lavoratori della ex Banca Etruria erano e sono di alto livello professionale, un vero e proprio valore aggiunto per quello che è, anche grazie ad Arezzo e alla Toscana, il terzo gruppo bancario italiano. Con i suoi novanta sportelli circa (ex Banca Etruria e Banca Federico del Vecchio), la Toscana ha più di un terzo delle filiali della macroarea ed è tra le prime cinque regioni per numero di sportelli, quindi un peso non indifferente, al quale vi è da aggiungere il centro direzionale di via Calamandrei, importante supporto per tutta la banca, le direzioni territoriali di Arezzo, Firenze e Grosseto/Siena/Livorno e, sempre ad Arezzo, gli uffici di UBISS-Sistemi e Servizi.

Insomma - come disse a suo tempo l’A.d. Massiah - UBI prese il Gruppo Etruria per creare valore, e – diciamo noi oggi -  tutti i lavoratori lo hanno dimostrato e lo stanno dimostrando appieno, in questi primi quindici mesi."

Quindi la Fabi chiede il giusto riconoscimento per i lavoratori ex Banca Etruria:

Benissimo, abbiamo creato e stiamo creando valore, la banca ha registrato nel 2018 il miglior utile della sua storia, il dividendo proposto ai soci alla prossima assemblea sarà di 12 centesimi ad azione (rendimento 5,4%); ora è ovvio attendersi dall’azienda il giusto riconoscimento ai lavoratori, in termini di percorsi di carriera e di sviluppo professionale, considerando i periodi di grandi difficoltà e mortificazione che i dipendenti dell’Etruria hanno dovuto affrontare o stanno ancora attraversando, come coloro che sono coinvolti nel processi per le obbligazioni subordinate.

Che sia una "Banca Unica" in tutta Italia, senza lavoratori di serie A e di serie B.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ubi Banca fa utili grazie anche ai lavoratori ex Etruria, ora aspettiamo il giusto riconoscimento"

ArezzoNotizie è in caricamento