rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Economia

Un podio miliardario e le altre aziende al vertice: ecco le 50 imprese aretine al top per fatturato

Dietro Chimet, Italpreziosi e Tca si piazzano altri colossi della provincia come Zcs, Safimet, Unoaerre, Aboca, Butali, Itam e Tratos Cavi. Ed ecco le altre realtà della provincia oltre i 49 milioni di euro

Continua il focus sulle maggiori aziende aretine per fatturato secondo ReportAziende.it, avviato ieri con la classifica delle prime 20 in base ai bilanci 2022, con il podio delle imprese "miliardarie", formato da Chimet, Italpreziosi e Tca. La top 10 si completa con Zcs, Safimet, Unoaerre, Aboca, Butali, Itam e Tratos Cavi (tra 176 e 650 milioni di euro).

La classifica dell'anno scorso

A seguire, dall'11esimo al 20esimo posto (tra 92 e 140 milioni) si piazzano Centria (che si occupa di gas naturale e fa parte del gruppo Estra), Ceia (metal detector), Spam e Amp (distretto orafo), Italsol (rinnovabili), Exa (general contractor), MCecchi (Plastiche), Richline (distretto orafo), Baraclit (prefabbricati), Doma (distretto orafo).

Di seguito le altre, fino alla posizione numero 50.

La top 50

1. Chimet di Civitella in Valdichiana 4.743.059.741 euro

2. Italpreziosi di Arezzo 3.567.710.021 euro

3. Tca di Capolona 1.464.466.287 euro

4. Zucchetti Centro Sistemi di Terranuova Bracciolini 650.911.983 euro

5. Safimet di Arezzo 317.430.052 euro

6. Unoaerre di Arezzo 275.886.493 euro

7. Aboca di Sansepolcro 240.729.256 euro

8. Butali di Arezzo 224.872.354 euro

9. Itam di Castiglion Fiorentino 190.337.578 euro

10. Tratos Cavi di Pieve Santo Stefano 176.049.910 euro

11. Centria di Arezzo 139.835.580 euro

12. Ceia di Civitella in Valdichiana 138.145.082 euro

13. Spam di Arezzo 138.139.835 euro

14. Amp di Arezzo 123.609.320 euro

15. Italsol di Arezzo 103.319.459 euro

16. Exa di Arezzo 95.568.621 euro

17. MCecchi di Foiano della Chiana 95.226.225 euro

18. Richline di Arezzo 94.375.151 euro

19. Baraclit di Bibbiena 94.375.151 euro.

20. Doma di Laterina Pergine Valdarno 92.738.740 euro

21. Menci di Castiglion Fiorentino 92.193.959 euro

22. Fior di Laterina Pergine Valdarno 91.310.512 euro

23. Oro Catene di Arezzo 83.214.103 euro

24. Caurum di Arezzo 82.288.890 euro

25. Silo di Arezzo 82.120.864 euro

26. Seco di Arezzo 80.647.000 euro (il dato non è aggiornato, ma riferito al bilancio 2021)

27. AeC Illuminazione di Subbiano 77.431.934 euro

28. Sugar di Arezzo 70.753.181 euro

29 Miniconf di Ortignano Raggiolo 70.080.844 euro

30. Sampa di Laterina Pergine Valdarno 69.633.731 euro

31. Treemme di Arezzo 69.037.969 euro

32. Faor di Arezzo 69.018.539 euro

33. Mb Elettronica di Arezzo 65.561.329 euro

34. Svi di Lucignano 64.379.915 euro

35. Italrecycling & Investment di Monte San Savino 62.469.270 euro

36. Borri di Bibbiena 61.244.416 euro

37. Tesar di Subbiano 58.113.483 euro

38. Wetech's di Montevarchi 56.129.408 euro

39. Ceg di Bibbiena 55.973.718 euro

40. Lem di Bucine 54.917.424 euro

41. Nuove Acque di Arezzo 54.733.598 euro

42. Golden Clef di Arezzo 54.080.372 euro

43. Piccini Paolo di Sansepolcro 52.821.388 euro

44. Gimet Brass di Arezzo 52.288.657 euro

45. Sicla di Montevarchi 51.968.235 euro

46. Uno Maglia di Montevarchi 50.386.962 euro

47. Cabro di Arezzo 50.208.278 euro

48. Orafar di Arezzo 49.692.443 euro

49. Orchidea Preziosi di Arezzo 49.531.820 euro

50. Solarys di Arezzo 49.518.437 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un podio miliardario e le altre aziende al vertice: ecco le 50 imprese aretine al top per fatturato

ArezzoNotizie è in caricamento