Nuove Acque: "Nessun aumento, i conguagli sono parte di una tariffa già calmierata"

La risposta all'analisi delle tariffe fatta dal Comitato Acqua Pubblica di Arezzo, con la quale Nuove Acque ribadisce la legittimità di queste voci in tariffa e respinge fermamente ogni accusa di ingiusto e ingiustificato introito

Nuove Acque risponde al Comitato acqua Pubblica sugli aumenti tariffari.

"In merito a quanto dichiarato su alcuni organi di stampa dal Comitato Acqua Pubblica Arezzo, Nuove Acque precisa che i conguagli sono parte integrante della tariffa da sempre e per tutti i gestori del servizio idrico in Italia. Si tratta di costi che ricadono in bolletta secondo quanto stabilito dall’Autorità Idrica Toscana e dal regolatore nazionale Arera, che ne hanno verificato la legittimità. Questi costi non comportano alcun aumento tariffario per questo e per gli anni a venire, ma sono parte di una tariffa che include già queste voci, che è già calmierata e che tale rimarrà fino al 2027, grazie a un contenimento tariffario medio del +1% per i prossimi 8 anni, come più volte confermato. Nuove Acque ribadisce la legittimità di queste voci in tariffa e respinge fermamente ogni accusa di ingiusto e ingiustificato introito."

Servizio idrico, il Comitato: "Tariffa per l'acqua 2020 più alta del 20% in seguito alla proroga"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

  • Ciclista travolto da un'auto. La conducente: "Non l'ho visto", scatta la denuncia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento