Economia

Tari, Arezzo 32esima in Italia: 325 euro a famiglia. Dal 2010 aumento del 25 per cento

Più salata che a Firenze ma meno che a Grosseto: la Tari ad Arezzo è una via di mezzo. Magra consolazione per le tasche degli aretini che si sono trovati a fare i conti con la scadenza lo scorso 30 luglio: non sono stati i più vessati, certo, ma...

panorama-2

Più salata che a Firenze ma meno che a Grosseto: la Tari ad Arezzo è una via di mezzo. Magra consolazione per le tasche degli aretini che si sono trovati a fare i conti con la scadenza lo scorso 30 luglio: non sono stati i più vessati, certo, ma l'ammontare della tariffa resta comunque notevole. Tanto che la città si piazza al 32esimo posto in Italia nella classifica stilata e pubblicata dal Sole 24 Ore.

La graduatoria, che vede svettare Cagliari (con 497 euro) e chiudere la coda Isernia ("solo" 155 euro), è stata stilata dal Creef di Federconsumatori. Il costo è stato calcolato prendendo come "campione" una famiglia di tre persone che vive in un appartamento di 100 metri quadrati. La spesa media a livello nazionale si attesta sui 287 euro: per gli aretini però sale a 325, con un aumento rispetto al 2010 del 25 per cento. Un impatto sui bilanci familiari che è andato via via crescendo, e che oggi si fa sentire.

Nel resto della Toscana le cose non vanno molto meglio: a Grosseto la "famiglia tipo" paga 414 euro, a Pisa 407, a Carrara 393, a Massa 352 e a Livorno, che segue a ruota, 351. Poi nella ipotetica classifica regionale c'è Arezzo, con i suoi 325 euro. Seguono Prato (302 euro), Pistoia (282 euro) , Lucca (280 euro) Siena (253 euro) e Firenze (228 euro). Proprio nel capoluogo di regione non solo la cifra è la più bassa, ma è addirittura sotto la media nazionale.

L'aumento verificatosi ad Arezzo nell'ultimo quinquennio è in linea con quanto si è verificato nel resto d'Italia, dove si parla di una media nazionale del 21,5 per cento. A Firenze la crescita è stata del 31 per cento, a Pisa addirittura del 60 per cento. Tanto, ma niente a confronto dell'aumento record di Reggio Calabria, che ha rilevato dal 2010 un aumento del 148 per cento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari, Arezzo 32esima in Italia: 325 euro a famiglia. Dal 2010 aumento del 25 per cento

ArezzoNotizie è in caricamento