Start-up, Arezzo punta sull'innovazione: terza in Toscana per numero di imprese

Puntano sull'innovazione, sulla creatività e su idee che fanno la differenza. Sono le start up: in Italia una realtà a dir poco effervescente, che cresce a ritmi sostenuti. Lo rivelano i dati raccolti da BNP Paribas Cardif che nella sua analisi...

tastiera-ipad1

Puntano sull'innovazione, sulla creatività e su idee che fanno la differenza. Sono le start up: in Italia una realtà a dir poco effervescente, che cresce a ritmi sostenuti. Lo rivelano i dati raccolti da BNP Paribas Cardif che nella sua analisi del settore mostra come siano diventate 6.235 imprese. Di queste, il 5,5 per cento, ovvero a 340, risiedono in Toscana "un dato in crescita del 12,6 per cento rispetto a fine 2015 (inferiore alla media nazionale pari al 21,2%), e che posiziona la regione al 7° posto".

IN TOSCANA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Si tratta di giovani imprese che nella maggior parte dei casi, nell’ultimo anno, hanno impiegato prevalentemente fino a 4 addetti (83,6 per cento), operano nei "servizi’ (77,7 per cento) e hanno un valore della produzione che per il 65,3 per cento non supera i 100 mila euro. A livello di governance, il 12,9 per cento delle start-up toscane ha una compagine societaria a prevalenza femminile, mentre quelle coordinate prevalentemente dai giovani (under 35) rappresentano oltre un quinto (21,5%) del totale. PROVINCEtabella start up Per quanto riguarda i dati provincia per provincia, si scopre che Arezzo detiene l'8,2 per cento del totale regionale ed è la terza, dopo Firenze e Pisa.

Firenze registra in assoluto il valore più alto, con 140 start-up innovative (pari al 41,2% del totale regionale), seguita da Pisa con 74 (21,8%), Arezzo con 28 (8,2%), Siena con 25 (7,4%), Lucca con 22 (6,5%), Livorno con 20 (5,9%), Prato con 11 (3,2%) e Pistoia con 10 (2,9%). Fanalino di coda Grosseto e Livorno, entrambe con 5 start-up (1,5%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento