Specchi, terriccio e lingotti all'entrata, fiducia all'interno. Il primo giorno di OroArezzo VIDEO

Un magico gioco di specchi, semplici quanto affascinanti hanno accolto aziende, buyer e visitatori all'inaugurazione dell'edizione 2016 di OroArezzo. E' l'ultima invenzione creativa dell'art director Beppe Angiolini che ha unito elementi della...

 

Un magico gioco di specchi, semplici quanto affascinanti hanno accolto aziende, buyer e visitatori all'inaugurazione dell'edizione 2016 di OroArezzo. E' l'ultima invenzione creativa dell'art director Beppe Angiolini che ha unito elementi della natura e della storia di Arezzo per creare l'installazione all'ingresso. Un corridoio di specchi, con una passerella abbagliante fatta di (finti) lingotti d'oro marchiati 9999. Il camminamento è costeggiato da due strisce di terriccio.

oroarezzo-2016 (29)Ma nel primo giorno il protagonista vero della manifestazione è stato Silvano Giommoni, per 40 anni dipendente UnoAerre, vi entrò appena diciottenne e ne uscì per andare in pensione. E' stato lui che ha tagliato il nastro di OroArezzo, nell'anno in cui UnoAerre compie 90anni. E poi ha raccontato i suoi ricordi, nitidi, delle sue mansioni dentro all'azienda e del suo spostamento a Capolona per la succursale che aprì. "Ad UnoAerre auguro almeno altri 90 anni floridi - ha detto emozionato della tanta attenzione nei suoi confronti - ha una guida capace adesso."

Al taglio del nastro presenti tutte le autorità, Giommoni è stato accompagnato dal sindaco Alessandro Ghinelli e dall'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli, mentre a tenere il nastro insolitamente il presidente di Arezzo Fiere Andrea Boldi e l'art director Beppe Angiolini. Poi l'applauso ed il via ideale al lavoro delle 650 aziende presenti negli stand da questa mattina presto e che in realtà avevano già srotolato i propri campionari sul tavolo per mostrarli ai buyer di buona mattina già presenti. Come ogni anno la partenza è piena di sprint e fiducia "deve esserlo" ha commentato il presidente della Camera di Commercio Andrea Sereni, nei prossimi giorni si trarranno alcuni bilanci. Nelle categorie economiche c'è una buona aspettativa rispetto a questa edizione, nella quale sono attesi, in cinque giorni, almeno 18 mila visitatori.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento