Confartigianato Arezzo, Simone Bolgi eletto presidente della Federazione impianti

Il neo eletto: "Per il futuro meno burocrazia, ma controlli efficaci e più formazione"

Simone Bolgi è stato nominato presidente della Federazione impianti di Confartigianato Arezzo. La elezione di Bolgi, avvenuta all'unanimità, conferma l'apprezzamento dei colleghi per l'impegno e il lavoro fatto negli anni per la categoria.

 "Ringrazio tutti - ha detto Bolgi dopo la elezione - per l'affetto e la stima che mi hanno dimostrato e questo sarà per me un ulteriore stimolo per il quadriennio che abbiamo davanti". Bolgi ha poi indicato i punti principali del suo programma di lavoro.

Al primo posto ci sono lo snellimento burocratico e la sicurezza degli impianti. "È importante - ha detto il presidente appena nominato - lavorare a stretto contatto con le Istituzioni per ottenere lo snellimento delle pratiche burocratiche, che sono davvero troppo complicate e comportano inutili allungamento dei tempi e spreco di risorse, ma lo è anche per far sì che i controlli sugli impianti siano effettuati a tappeto e con la costanza necessaria, in maniera da garantire la sicurezza attraverso la manutenzione obbligatoria. Per quanto riguarda gli impianti più grandi in particolare- sottolinea - è necessario che si mettano in campo azioni di prevenzione e non interventi che prevedono sanzioni fin da subito".

Un aspetto importante è anche quello della collaborazione con le scuole per formare i manutentori di domani. "Questo - conclude Bolgi - è un aspetto che giudico strategico, perché nella nostra categoria ci sono buoni spazi per i giovani. Un esempio? Quello che riguarda tutti gli aspetti legati a installazione e manutenzione delle pompe di calore, che rappresenta un settore in crescita, con buone prospettive per il futuro, questo tipo di figura professionale nel futuro sarà sempre più ricercata. Fondamentale quindi che la formazione sia attenta alle richieste del mercato del lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Nuovi assetti bancari in provincia:18 filiali Ubi passano a Bper. Tra queste anche la sede storica di Banca Etruria

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento