Seco e Sda Bocconi insieme per un ponte tra mondo industriale, ricerca applicata e startup

Il mondo della formazione e quello industriale hanno necessità di dialogare sempre di più. Va in questa direzione l'accordo tra l'azienda di Arezzo e l'importante scuola per manager

questa

Seco, leader nel settore dell’alta tecnologia per la miniaturizzazione di computer e per le soluzioni software IoT, partecipata da Fondo Italiano Tecnologia e Crescita gestito dal Fondo Italiano d'Investimento Sgr, annuncia la sigla di un accordo di collaborazione con Sda Bocconi School of Management sul tema della Digital Innovation, volto a intercettare startup ad alto contenuto tecnologico e innovativo a livello nazionale e internazionale.

Forte dei suoi 50 anni di storia al servizio delle imprese, delle istituzioni e in generale della competitività del sistema Paese, Sda Bocconi, recentemente riconosciuta dal Financial Times come 5° Scuola al mondo nei programmi "su misura", vuole mettere a disposizione delle aziende la sua lunga esperienza in ricerca e formazione manageriale, orientandola ai fabbisogni specifici delle organizzazioni, specialmente in questo difficile periodo. 

Lo fa attingendo a tutti gli elementi distintivi che da sempre caratterizzano la sua missione e la sua attività tra cui la creatività e innovazione, fondamentali, soprattutto in questa fase, per immaginare nuovi modelli e seguire nuovi percorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento