Sale l'attesa per OroArezzo, Sereni: "Il record di aziende e 450 buyer in arrivo"

"Un momento importante, irrinunciabile per il distretto orafo del nostro territorio, quest'anno con il numero di aziende il più alto di sempre, ben 650, un evento che vedrà arrivare 450 buyer grazie all'incoming voluto da Arezzo Fiere e del...

 

"Un momento importante, irrinunciabile per il distretto orafo del nostro territorio, quest'anno con il numero di aziende il più alto di sempre, ben 650, un evento che vedrà arrivare 450 buyer grazie all'incoming voluto da Arezzo Fiere e del Ministero dello Sviluppo Economico, da paesi esteri anche nuovi, con i quali la nostra provincia non aveva lavorato particolarmente negli anni scorsi."

C'è forte attesa nelle parole del presidente della Camera di Commercio Andrea Sereni per la 37° edizione di OroArezzo che si terrà dal 7 all'11 maggio, per un giorno in più negli spazi espositivi di Arezzo Fiere e Congressi. La Mostra Internazionale dell’Oreficeria, Argenteria e Gioielleria rappresenta un punto di riferimento importante per gli operatori e i buyer del settore confermando la centralità di Arezzo e dell'Italia nel panorama mondiale della gioielleria ed oreficeria.

"Il territorio è pienamente coinvolto - spiega Sereni - perché qui ci sono circa 1200 imprese che danno lavoro a 10mila persone, senza considerare l'indotto, ma anche perché con OroArezzo allo stesso tempo promuoviamo il patrimonio artistico, culturale della città e del resto della provincia."

Il peso dell'oreficeria italiana e del distretto aretino:

8.287 le imprese italiane, 1.200 quelle aretine, con un valore dell'export pari a 6 miliardi e 217 milioni di euro, 1 miliardo e 867 milioni dei quali ascrivibili al solo distretto orafo aretino.

Un contributo rilevante per la bilancia commerciale del nostro paese realizzato grazie alla capacità e all'impegno delle imprese orafe italiane le quali nel corso di questi anni, hanno investito molto sull'innovazione, sul brand e sulla internazionalizzazione ampliando i mercati di riferimento.

Durante lo svolgimento di OroArezzo le migliori aziende aretine ed italiane presenteranno infatti le loro nuove produzioni di alta qualità, frutto di un patrimonio di tradizione, abilità tecnica, stile e design, ai più importanti grossisti ed importatori nazionali ed internazionali e ai più importanti buyer esteri provenienti sia dai mercati tradizionali che da quelli emergenti.

OroArezzo si conferma quindi come una prestigiosa vetrina delle novità del settore e soprattutto come uno dei più efficaci strumenti di marketing per il comparto imprenditoriale dei metalli preziosi.

Una manifestazione resa possibile anche grazie al contributo della Camera di Commercio di Arezzo.

Il completamento del Polo fieristico aretino ( i nuovi padiglioni, l'auditorium, le altre opere collegate) e l'operatività della sua gestione sono stati infatti tra le priorità dei bilanci camerali degli ultimi anni e , di gran lunga, il progetto più rilevante, in termini di entità di risorse impiegate; un progetto realizzatosi in coerenza con la mission e con i programmi pluriennali camerali, impegnati a valorizzare e sviluppare il nostro sistema imprenditoriale ed il territorio di competenza.

Nel video la conferenza stampa di presentazione di OroArezzo 2016:

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento