Reddito di cittadinanza a una famiglia su 13 ad Arezzo

E altrove in Toscana la percentuale aumenta, a Livorno una ogni 10. Record d'Italia a Crotone: 27,8%

Una famiglia aretina su 13 prenderà il reddito di cittadinanza. E' questa la stima fatta dal Sole 24 Ore, sugli Isee ordinari presentati in Italia nel 2016 (ultimo dato disponibile) e monitorati dal ministero del Lavoro: l'analisi del lunedì del quotidiano economico rivela, provincia per provincia, quanti sono i nuclei interessati e la percentuale sul totale. Arezzo si colloca in posizione media rispetto alle altre province d'Italia: è 63esima su 110, ottava tra le 10 dieci province toscane.

Isee fino a 9.360 euro

Sulla base degli annunci del Movimento Cinque Stelle, il reddito di cittadinanza sarà destinato alle famiglie con un Isee fino a 9.360 euro. La platea degli interessati è calcolata dal Sole per difetto; nonostante questo - visto che i miliardi stanziati nella manovra per il 2019 sono 9 - l'assegno per famiglia dovrebbe arrivare a poco meno di 300 euro, non 780 come previsto.

Così in Italia

E' il Sud Italia, comunque, la zona dove sarà distribuita la maggior parte dei contributi. In provincia di Crotone, ad esempio, più di una famiglia su quattro (il 27,9%) rientra nella misura. A Napoli e Palermo, più di una ogni cinque (20,5 e 20,4%). La città con meno redditi cittadinanza d'Italia è Bolzano con 2,3% (una famiglia su 40), seguono Belluno e Sondrio con 3,3% (una famiglia su 30).

Il caso di Arezzo

Ad Arezzo la misura interesserà, come detto, una famiglia su 13, ovvero il 7,6% del totale della provincia. Nelle altre reatà toscane, però, la platea degli aventi diritto è mediamente più alta. A Livorno sarà quasi una famiglia su 10 interessata (il 9,5%), Lucca, Grosseto, Pisa, Pistoia e Massa Carrara, sono comprese tra l'8 e il 9%. A Prato la quota è del 7,8%. In coda si trovano Siena con il 7,1% e Firenze con il 7%, anche se il capoluogo regionale non ha rivali in termini assoluti: 32mila i nuclei interessati.

La classifica Toscana

Tra parentesi la posizione nazionale, poi i nuclei coinvolti e la percentuale sul totale delle famiglie residenti

1. Livorno (38) 14.800 famiglie | 9,5%

2. Massa Carrara (45) 7.800 famiglie | 8,8%

3. Pistoia (48) 10.700 | 8,5%

4. Pisa (54) 15.500 | 8,4%

5. Grosseto (53) 8.500 | 8,2%

6. Lucca (57) 13.600 | 8%

7. Prato (60) 7.600 | 7,8%

8. Arezzo (63) 11.200 | 7,6%

9. Siena (77) 8.500 | 7,1%

10. Firenze (78) 32.000 | 7%

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento