Rc Auto e DDL "Concorrenza", se ne parla a Confartigianato

Al fine di proseguire nell'attività di informazione e mobilitazione della categoria in merito al Disegno di Legge “Concorrenza” in materia di RC Auto, CNA Toscana e Confartigianato Imprese Toscana promuovono per giovedì 4 Febbraio alle 21 ad...

traffico-auto-in-coda

Al fine di proseguire nell'attività di informazione e mobilitazione della categoria in merito al Disegno di Legge “Concorrenza” in materia di RC Auto, CNA Toscana e Confartigianato Imprese Toscana promuovono per giovedì 4 Febbraio alle 21 ad Arezzo nella sala Conferenze di Confartigianato Arezzo (Via Tiziano 32) un incontro alla presenza degli On. Sara Moretto e Marco Donati per illustrare le modifiche apportate al decreto e l'iter parlamentare in corso.

CNA e Confartigianato, che hanno espresso piena soddisfazione per le modifiche apportate dalla Camera al provvedimento originario, chiedono al Senato di confermare in tempi brevi tali modifiche, per avviare finalmente un percorso di maggiore trasparenza, caratterizzato dalla piena tracciabilità del sinistro, dalla qualità della riparazione, la tutela della sicurezza dei veicoli e il rispetto dell'autonomia imprenditoriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiegano i Presidenti CNA Autoriparazione Toscana e Confartigianato Carrozzieri Toscana, Silvano Prosperi e Roberto Carria: “Le modifiche apportate dalla Camera ristabiliscono condizioni di reale concorrenza e trasparenza del mercato: libertà di utilizzo della cessione del credito, strumento che evita all’automobilista di anticipare il costo della riparazione; libertà di scelta dell’automobilista di riparare l’auto presso la propria officina di fiducia; diritto ad ottenere l’integrale risarcimento a fronte di una riparazione a regola d’arte e obbligo di presentazione della fattura, e idonea garanzia, sulle riparazioni effettuate. Importante è anche la scelta di demandare ad un tavolo di confronto diretto tra Associazioni imprenditoriali, Associazioni dei consumatori e l’Associazione nazionale delle imprese assicuratrici, la definizione di linee guida per l’individuazione di strumenti, procedure e parametri tecnici per le riparazioni a regola d’arte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento