menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maurizio Baldi, presidente del comitato zona Valdarno di Confartigianato Arezzo

Maurizio Baldi, presidente del comitato zona Valdarno di Confartigianato Arezzo

"Necessario rafforzare infrastrutture mediatiche e stradali". L'appello di Confartigianato Valdarno 

Baldi: "le amministrazioni comunali accantonino gli interessi di parte a favore di quelli delle imprese e dei cittadini"

“Promuovere una reale sinergia tra tutti i soggetti che operano per la crescita economica della nostra comunità, così da rafforzare le relazioni e generare le condizioni per stimolare la nascita o l’insediamento di nuove opportunità imprenditoriali. Per facilitare tutto ciò occorre che le amministrazioni comunali accantonino gli interessi di parte per attivare una collaborazione che possa mettere al centro dell’azione amministrativa gli interessi delle imprese e dei cittadini”.

Sono parole di Maurizio Baldi, presidente del comitato zona Valdarno di Confartigianato Arezzo, che indica i principali obiettivi del prossimo quadriennio “sono finalizzati al potenziamento della struttura associativa nel territorio, attraverso la sinergia tra i vari soggetti istituzionali e la realizzazione di specifiche azioni sindacali e di promozione della tutela delle imprese associate”.

“Uno dei temi è la volontà di Confartigianato Arezzo – spiega lo stesso Baldi - di rafforzare, ad esempio, il legame con il sistema  scolastico, interagendo con gli istituti secondari e contribuendo, attraverso l'esperienza e la disponibilità dei propri imprenditori, alla crescita formativa degli studenti proiettandola, per quello che è possibile, sulla realtà imprenditoriale della vallata. Siamo in campo poi per collaborare attivamente alle politiche del territorio assieme agli altri attori Istituzionali, e crediamo che sia necessario sviluppare in maniera più sistematica alcuni degli strumenti che già sono presenti sul nostro territorio di riferimento, sfruttando appieno il loro potenziale, in modo da avviare un percorso il più possibile condiviso per agevolare il dialogo in un’ottica di ascolto e ricezione delle esigenze delle imprese artigiane. Un altro aspetto che ci interessa molto e sul quale siamo da sempre impegnati è quello del rafforzamento delle infrastrutture sia mediatiche e sia stradali. Sono fondamentali quindi, sia il potenziamento della banda larga, al fine di rendere davvero competitive le nostre imprese e sia una concreta razionalizzazione del sistema viario che possa - finalmente - realizzare un’ottica sinergica e di vallata”.

A coadiuvare Maurizio Baldi, presidente del comitato di zona e presidente del comitato Montevarchi-Bucine, ci sono Daniele Beligni, vice presidente del comitato di zona e presidente del comitato di Terranuova-Loro Ciuffenna; Massimiliano Grazi, presidente del comitato di San Giovanni Valdarno-Cavriglia; Laura Berneschi, presidente del comitato comunale di Laterina-Pergine Valdarno e Simone Piccardi, presidente del comitato di Castelfranco-Piandiscò.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento