Fiere orafe. Ieg presenta la proposta di acquisto: domani l'assemblea dei soci

Oltre ai manager di Ieg saranno presenti i soci pubblici di riferimento Regione Toscana, Camera di Commercio Arezzo-Siena, Provincia di Arezzo e Comune di Arezzo

L'offerta c'è ed è pronta ad essere ufficializzata.

L'amministratore unico di Ieg, Italian Exhibition Group, Sandra Bianchi domani incontrerà la stampa, al termine dell'assemblea dei soci, per parlare approfonditamente della "Proposta d'acquisto fiere orafe da parte di IEG Italian Exhibition Group".

Fiere orafe a Ieg: tutti i numeri della proposta d'acquisto. Resta sospeso il nodo dipendenti

Oltre ai manager di Ieg saranno presenti i soci pubblici di riferimento Regione Toscana, Camera di Commercio Arezzo-Siena, Provincia di Arezzo e Comune di Arezzo.

Parteciperanno inoltre il presidente Lorenzo Cagnoni e Carlo Costa di Ieg.

Ieg alza l'offerta per OroArezzo e Gold Italy. La risposta entro il 13 dicembre

"Attraverso l'esercizio dell'opzione IEG potrà anticipare il consolidamento della propria leadership nel settore dell'oreficeria e della gioielleria. Il valore proposto per l'acquisizione dei beni e dei diritti inerenti le manifestazioni, cui si deve aggiungere un divieto di concorrenza nel settore della gioielleria e dell'oreficeria da parte di Arezzo Fiere e Congressi, è determinato da una componente fissa di 3 milioni e 494mila euro e da una componente variabile che potrà raggiungere un valore massimo di 956mila al verificarsi di alcune condizioni legate alla manifestazione "OroArezzo 2020". Qualora Arezzo Fiere e Congressi accetti la proposta e si proceda al trasferimento dei beni e dei diritti inerenti le manifestazioni, IEG non dovrà sostenere l'onere per il canone di concessione delle manifestazioni aretine per l'esercizio 2020,pari a complessivi 1 milione e 144mila euro. La proposta inviata ad Arezzo Fiere e Congressi prevede un termine per l'accettazione e la formalizzazione degli atti fissato per il 13 dicembre 2019. "OroArezzo", che si svolgeogni anno in aprile, è il salone internazionale che valorizza la migliore produzione orafa Made in Italy, una manifestazione utile per la pianificazione degli acquisti annuali e il riassortimento primaverile di wholesalers, catene e top brand della distribuzione. E' un salone internazionale per la domanda che ha come punti di forza la creatività e la velocità del delivery. "GoldItaly", che si tiene ogni anno in ottobre, favorisce l'incontro tra le eccellenze dei distretti orafi italiani e i buyers internazionali, puntando sull'esclusiva formula dell'international business workshop basata su un'attenta segmentazione del prodotto esposto e un'accurata profilazione degli operatori invitati".

Giordini: "E ci sono più garanzie che la fiera rimanga"

Ghinelli: "La decisione dovrà arrivare dai soci del Centro Affari"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento