Progetto Meccatronix, per specializzarsi e fare il passo giusto per entrare nel mondo del lavoro

Si chiama Progetto Meccatronix ed è finalizzato alla creazione di figure professionali nell’ambito della filiera meccanica. Il progetto, che prevede corsi completamente gratuiti - finanziati dalla Regione Toscana con risorse del FSE rivolti a...

confindustria_toscana_sud

Si chiama Progetto Meccatronix ed è finalizzato alla creazione di figure professionali nell’ambito della filiera meccanica. Il progetto, che prevede corsi completamente gratuiti - finanziati dalla Regione Toscana con risorse del FSE rivolti a disoccupati - è promosso da un partenariato di soggetti con Capofila Assoservizi ed è stato presentato questa mattina presso la sede aretina di Confindustria dove coordinatore e tutor dei progetti hanno incontrato i giovani interessati fornendo informazioni e presentando i singoli piani di studi previsti.

I corsi sono volti a formare dei tecnici esperti in ambito informatico e progettazione e rispondono ai reali fabbisogni formativi delle aziende del territorio di Arezzo. Tre i possibili percorsi di specializzazione: Tecnico del disegno di prodotti industriali, Tecnici delle reti informatiche, Tecnico dell’automazione dei processi produttivi

Il Tecnico del disegno di prodotti industriali opera utilizzando tecnologie informatiche CAD (Autocad 2D/3D, Inventor, SolidWorks, Rhinoceros) nell’ambito dell’impiantistica e della meccanica. Si prevede la partecipazione di un numero massimo di 12 allievi per una durata pari ad 600 ore, di cui 400 di attività didattica in aula e in laboratorio e 200 di stage. Le attività si svolgeranno nel periodo aprile – dicembre 2018 ad Arezzo. Scadenza Iscrizioni: 20 marzo 2018

Il corso di qualifica per “Tecnici delle reti informatiche” prevede un numero massimo di 12 partecipanti per una durata di 600 ore, di cui 400 in aula e 200 di stage in azienda, si svolgerà nel periodo maggio- dicembre 2018 a Pieve al Toppo (AR). E’ possibile consegnare la domanda di partecipazione fino al 30 aprile 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
A settembre partiranno altri 3 percorsi formativi per “Tecnico dell’automazione dei processi produttivi” ad Arezzo, per “Tecnico della progettazione di prodotti industriali” a S. Giovanni Valdarno e per “Lavorazione meccanica e saldatura” a Foiano della Chiana.

Il progetto prevede inoltre 4 azioni volte a favorire start up di impresa con percorsi di orientamento, formazione e consulenza e 25 percorsi formativi rivolti al personale delle imprese nell’area Ricerca e Sviluppo e innovazione tecnologica delle imprese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • LIVE | Suspense ballottaggio e raffica di contestazioni. Sezioni scrutinate 25 su 97: Ghinelli al 48,42%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento