Martedì, 16 Luglio 2024

Prestito d'uso per gli orafi, Cna trova l'accordo con Bper. Benvenuto: "Sostegno alle piccole imprese"

L'annuncio dell'accordo arriva a pochi giorni da Oro Arezzo, appuntamento al quale il settore guarda con rinnovata speranza

A pochi giorni da OroArezzo arriva un accordo che ha l'obiettivo di agevolare soprattutto l'operatività delle imprese più piccole. L'associazione di categoria degli artigiani Cna Arezzo ha coinvolto Bper Banca che è una degli istituti di credito che ha preso l'eredità di Banca Etruria e ne è nato un accordo per per agevolare l'accesso al credito e ai servizi bancari delle imprese orafe associate.

Così sono state presentate linee di finanziamento dedicate come ad esempio la possibilità di acquistare oro con pagamento posticipato e prestiti d'uso a breve termine. Gli associati di Cna potranno accedervi tramite lo Sportello credito dell'associazione.

CNA Arezzo-BPER Banca_2

"Siamo orgogliosi di presentare questa convenzione per i nostri associati e ringraziamo Bper per l'occasione - afferma Mauro Benvenuto, presidente degli orafi Cna - È un'ottima linea di credito che sicuramente aiuterà i piccoli artigiani e le piccole aziende, quelle con meno forza contrattuale, offrendo loro la possibilità di accedere a prestiti d'uso con le stesse condizioni delle grandi aziende. Per Cna rappresenta una bella opportunità per offrire un servizio utile agli associati".

"Il nostro istituto - afferma Simone Maci, responsabile della Direzione Territoriale Centro Ovest di Bper Banca - ha aggiunto da sempre supporta le imprese affinché possano migliorare la propria produttività. Poter predisporre delle linee di credito dedicate dimostra vicinanza e sostegno alle aziende che ne hanno bisogno. Come Bper siamo fieri dell’accordo stipulato e di poter contribuire concretamente al tessuto produttivo del nostro Paese”.

L'annuncio dell'accordo arriva a pochi giorni da Oro Arezzo, appuntamento al quale il settore guarda con rinnovata speranza. L'export del comparto aretino della gioielleria e oreficeria ha fatto segnare nel 2022 una crescita del +19,1% rispetto all’anno precedente, contribuendo per quasi un terzo all'intero valore dell'esportazioni italiane. Questo dimostra l'importanza del settore per l'economia del territorio, il comparto infatti conta oltre 1100 imprese e 8000 addetti.

CNA Arezzo-BPER Banca_1

Video popolari

ArezzoNotizie è in caricamento