Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Premio Mercurio. Cinque imprenditori aretini riceveranno l'onorificenza a Palazzo Vecchio

Domenica 7 aprile 2019 alle ore 10 a Firenze nel Salone dei Cinquecento

Giuseppe Cuseri

Saranno fra i protagonisti della terza edizione del premio istituito da 50&Più, l’associazione regionale di ultracinquantenni aderente a Confcommercio, con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Firenze. Quarantasette, provenienti da tutte le province toscane, i maestri del commercio che riceveranno la statuetta del dio alato. A premiarli nella cerimonia condotta dalla giornalista Serena Magnanensi ci saranno il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze Cecilia De Re, il presidente 50&Più Toscana Antonio Fanucchi. Interverranno per la 50&Più nazionale il presidente Renato Borghi e per Confcommercio Toscana la presidente Anna Lapini.

Ci saranno anche cinque imprenditori del terziario della provincia di Arezzo fra i 47 Maestri del commercio provenienti da tutta la regione che domenica 7 aprile 2019, alle ore 10 riceveranno a Firenze, nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, il Premio Mercurio 50&Più Toscana.

L’onorificenza è stata istituita a livello regionale da 50&Più Toscana, l’associazione di ultracinquantenni del sistema Confcommercio. L’edizione 2019 del premio, la terza, gode del patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Firenze.

Così, a ricevere la targa con il dio alato Mercurio, messaggero degli dei e protettore dei mercanti, arriveranno dalla provincia di Arezzo gli imprenditori Adelmo Bracchi, agente immobiliare attualmente presidente della Confcommercio casentinese, Giovanni Sassolini, patron della Busatti srl, azienda anghiarese fondata nel 1842 e famosa oggi a livello internazionale, Pierluigi Sacchetti, per molto tempo guida dell’Associazione Macellai aretini e toscani di Confcommercio oltre che vicepresidente nazionale della categoria, Massimo Bruschi, titolare a Lucignano di una macelleria che ha ben 125 anni di vita, e Antonio Aquiloni, commerciante di San Giovanni Valdarno.

La cerimonia, che si aprirà con i saluti del presidente di 50&Più Toscana Antonio Fanucchi, sarà presentata dalla giornalista Rai Serena Magnanensi e vedrà la partecipazione del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, dell’assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze Cecilia De Re e della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini.  Interverrà per la 50&Più nazionale il presidente Renato Borghi.

“Domenica premiamo volti noti del nostro territorio, storie importanti di impresa delle quali siamo orgogliosi – spiega il presidente provinciale 50&Più di Arezzo Giuseppe Cuseri – ma anche storie di vita vissuta ispirandosi a principi e valori sani. Il loro impegno di tanti anni di attività, profuso in un dignitosissimo silenzio, rappresenta un’altissima espressione di coesione sociale per la nostra provincia e un esempio per tutti i giovani che si avvicinano al mondo del lavoro”.

Meriti che 50&Più intende appunto valorizzare con il Premio Mercurio Toscana, che ogni due anni viene attribuito ad una serie di Maestri del commercio candidati dalle sedi provinciali dell’associazione. Fra di loro ci sono agenti di commercio e albergatori, ristoratori e baristi, macellai e alimentaristi, dettaglianti di abbigliamento e imprenditori dei servizi del variegato sistema Confcommercio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Mercurio. Cinque imprenditori aretini riceveranno l'onorificenza a Palazzo Vecchio

ArezzoNotizie è in caricamento