Economia

Premac di Viciomaggio salva 50 posti di lavori in Umbria

Un’azienda aretina ha salvato cinquanta posti di lavoro in Umbria. Protagonista dell’operazione è stata la Premac Prefabbricati di Viciomaggio, impresa in ascesa nel panorama edile italiano, che si è fatta carico delle sorti della PrefSystem di...

Premac - Danilo Bonanni (1)

Un'azienda aretina ha salvato cinquanta posti di lavoro in Umbria. Protagonista dell'operazione è stata la Premac Prefabbricati di Viciomaggio, impresa in ascesa nel panorama edile italiano, che si è fatta carico delle sorti della PrefSystem di Orvieto e ne ha acquisito lo stabilimento, il personale e la produzione. Tutto era iniziato nel 2012 quando l'azienda umbra, impegnata nello stesso settore, ha conosciuto un periodo di difficoltà che ne ha messo a rischio la stessa prosecuzione dell'attività e, di conseguenza, il lavoro dei suoi dipendenti.

La Premac, guidata da Danilo Bonanni, è così intervenuta prima per portarne avanti la produzione e poi per favorirne il consolidamento attraverso una serie di investimenti in ricerca e sviluppo. L'aumento di fatturati, dipendenti e commesse degli ultimi sei anni ha permesso il buon esito dell'intera operazione e, recentemente, le due realtà si sono unite, con Premac che ha ufficialmente dato vita ad un'asse Arezzo-Orvieto che ambisce a porsi come un punto di riferimento per il panorama delle costruzioni dell'intero centro Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premac di Viciomaggio salva 50 posti di lavori in Umbria

ArezzoNotizie è in caricamento