Domenica, 19 Settembre 2021
Economia

Prelievi dai conti correnti per salvare Etruria & Co., Bankitalia: "Misura illegittima, le somme vanno restituite"

"Secondo quanto reso noto da Francesco Luongo, presidente del Movimento di difesa del cittadino, i prelievi per alimentare il Fondo di risoluzione per il salvataggio delle quattro banche (Etruria, Marche, CariFerrara, Carichieti), fatti anche una...

"Secondo quanto reso noto da Francesco Luongo, presidente del Movimento di difesa del cittadino, i prelievi per alimentare il Fondo di risoluzione per il salvataggio delle quattro banche (Etruria, Marche, CariFerrara, Carichieti), fatti anche una tantum sui conti correnti, sono illegittimi". La notizia è riportata dall'inserito del Sole 24 Ore, Plus 24, di sabato scorso.

Il caso dei prelievi era emerso alcuni mesi fa. Ad aprile, Plus 24 aveva dato conto dei rimborsi imposti alle banche che avevano effettuato i prelievi da parte della Banca d'Italia: circa 100 milioni di euro. Bankitalia aveva effettuato 400 ispezioni nel biennio 2015-2016 su "contratti disattesi, costi per gli sconfini e sullo ius variandi" di cui si sarebbe fatto un uso scorretto.

Una manovra messa in atto da alcune banche - spiegava all'epoca Plus24 - fra cui Ubi, Banco Popolare e UniCredit con la giustificazione di dover recuperare le somme versate al fondo di risoluzione per salvare CariFerrara, CariChieti, Banca Marche e Banca Etruria.

E adesso arriva la notizia dell'illegittimità del prelievo.

«La Vigilanza di Banca d'Italia è stata chiara - spiega Luongo a Plus 24 -: i correntisti interessati da addebiti correlati ai soldi versati dalle proprie banche al Fondo di risoluzione hanno il diritto a vedersi restituire queste somme,».

Ma se il rimborso non fosse automatico, occorre attivarsi con un reclamo per iscritto. E ci sarebbe già un precedente, con una decisione in favore dei correntisti sancita dall'Abf (arbitrato bancario finanziario).

La decisione è la numero 4.845 del 5 maggio 2017 in cui, appunto, l'Abf interpellato ha accolto il ricorso e disposto che l'intermediario restituisca alla parte ricorrente la somma di 25 euro.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prelievi dai conti correnti per salvare Etruria & Co., Bankitalia: "Misura illegittima, le somme vanno restituite"

ArezzoNotizie è in caricamento