rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Economia

Alluvione, la Confcommercio stanzia un plafond per le imprese colpite

Grazie al centro fidi, gli operatori che hanno bisogno di liquidità per ripristinare i locali, ricomprare la merce e sostituire eventuali attrezzature e macchinari danneggiati potranno ottenere credito a condizioni agevolate

La Confcommercio della provincia di Arezzo, tramite il suo intermediario finanziario centro fidi, ha deciso di stanziare un plafond dedicato alle imprese che hanno subito danni a causa del recente alluvione.

“Gli imprenditori che hanno bisogno immediato di liquidità per ripristinare i locali, ricomprare la merce e sostituire eventuali attrezzature e macchinari danneggiati potranno ottenere credito a condizioni agevolate grazie al nostro centro fidi, che garantisce per loro nei confronti delle banche - spiega il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni. - Si tratta ora di gestire l’emergenza per aiutare le imprese a rientrare il più presto possibile nella normalità, restiamo ovviamente in attesa delle misure di aiuto che la regione Toscana adotterà a breve, come già ci è stato anticipato nell’incontro sul territorio. Gli uffici della Confcommercio saranno a disposizione anche per svolgere le pratiche utili ad accedere alle agevolazioni regionali. Nel frattempo, chi ha bisogno di investire subito per riprendere l’attività potrà farlo attraverso il sistema creditizio di Confcommercio”.

Per informazioni si possono contattare gli uffici della Confcommercio di Arezzo, al numero di telefono 0575 350755.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, la Confcommercio stanzia un plafond per le imprese colpite

ArezzoNotizie è in caricamento