Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Più impresa nella scuola e più scuola nell'impresa". Tre progetti per gli istituti superiori di Arezzo

Prepararsi al mondo del lavoro direttamente sui banchi di scuola. E’ con questo obiettivo che la Camera di Commercio di Arezzo ha presentato alcune iniziative messe in piedi in favore degli istituti superiori del territorio. “L’importanza di...

Prepararsi al mondo del lavoro direttamente sui banchi di scuola. E’ con questo obiettivo che la Camera di Commercio di Arezzo ha presentato alcune iniziative messe in piedi in favore degli istituti superiori del territorio.

“L’importanza di creare una rete strutturata nel territorio tra domanda e offerta è fondamentale per lo sviluppo del territorio – ha esordito il presidente di Unioncamere regionale e presidente della Camera di Commercio di Arezzo, Andrea Sereni – per questo è fondamentale costruire un rapporto sempre più forte con le scuole”.

L’obiettivo è proprio questo. Favorire l'incontro tra mondo del lavoro e mondo della scuola in maniera da consentire l'interazione e la massima sinergia tra formazione ed esigenze del sistema imprenditoriale.

“Abbiamo sempre tenuto nella massima considerazione il rapporto con le scuole aretine – spiega il segretario generale dell’ente camerale aretino Giuseppe Salvini – Quest’anno abbiamo potenziato i laboratori di tre istituti del territorio in modo che i ragazzi avessero la possibilità di cimentarsi in attività specifiche. Un’anteprima di quello che li attende una volta usciti dal mondo della scuola. Lo slogan che potrebber sintetizzare questo concetto è: 'più impresa nella scuola e più scuola nell’impresa’”.

scuola_lavoro

Tre dunque, i progetti realizzati nel corso del 2015 e tutti mirati ad aumentare le conoscenze operative degli alunni. In particolare è stato realizzato il potenziamento dei laboratori degli Istituti Margaritone (con l'acquisto del nuovissimo sistema Arduino- 21 kit completi - per la progettazione avanzata e di carattere professionale) e del Convitto Nazionale Liceo artistico ( acquisto di 24 Personal computer completi di nuovo software per la progettazione dei gioielli) ed il progetto di formazione realizzato con l'Istituto Galilei e la ASL8 di Arezzo (Laboratorio di Analisi) finalizzato all'esperienza diretta degli allievi delle quinte classi (biotecnologia sanitaria ed ambientale).

“L’importanza di progetti come quello che ci ha visto coinvolti – sottolineano i presidi Emanuela Caroti, Roberto Santi e Luciano Tagliaferri – è evidente. I nostri studenti non solo hanno la possibilità di mettersi alla prova direttamente sul campo ma possono anche effettuare le ore di tirocinio richieste per il completamento degli studi. Inoltre, in questo modo si aprono delle precise opportunità con le aziende del territorio che hanno la possibilità di interagire direttamente alla formazione professionale dei ragazzi”.

Un ponte di collegamento tra due realtà che in questi anni l'ente camerale si è impegnato a far comunicare come dimostrano le esperienze di alternanza scuola-lavoro portate avanti direttamente, anche prima dell'intervento del legislatore, sia in partenariato con gli istituti superiori sia con il progetto “Scuola/Lavoro” giunto nel 2016 alla 24esima edizione.

Questa costante collaborazione tra istituzioni scolastiche e Camera di Commercio trova riscontri importanti anche nella legislazione: l'alternanza scuola-lavoro, infatti, è stata posta al centro della riforma della così detta “buona scuola”, cioè la L.107/2015 nella quale proprio le Camere di Commercio sono individuate quali partner nei percorsi e nei progetti di ammodernamento dei laboratori tecnici degli istituti professionali e, più in generale, degli istituti secondari superiori. Sempre con tale legge è stata creata la sezione speciale del Registro delle Imprese in cui le Aziende che intendono operare nell'alternanza possono iscriversi per rendere pubblica questa loro intenzione.

Si parla di

Video popolari

"Più impresa nella scuola e più scuola nell'impresa". Tre progetti per gli istituti superiori di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento