rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia

Piano industriale e garanzie: vincoli per il futuro di Cantarelli

Decisivi saranno sia i contenuti del piano industriale che le garanzie offerte per il rilancio della Cantarelli. A ribadire il concetto è stato il commissario dell'azienda di abbigliamento per uomo Leonardo Romagnoli attraverso una nota inviata...

Decisivi saranno sia i contenuti del piano industriale che le garanzie offerte per il rilancio della Cantarelli.

A ribadire il concetto è stato il commissario dell'azienda di abbigliamento per uomo Leonardo Romagnoli attraverso una nota inviata alla stampa.

All'indomani dell'edizione 2017 di Pitti Uomo, appuntamento al quale ha preso parte anche la ditta di Terontola, ecco che tornano a farsi sentire le questioni prettamente burocratiche e riguardanti il futuro prossimi dell'impresa commissariata dal novembre del 2015.

Di fatto nelle scorse settimane tre soggetti aretini, Rinaldi, Fin-Tes e Sartoria Toscana, si sono fatti avanti dicendosi interessati all'acquisto. In questa fase le proposte presentate non hanno alcun valore vincolante. "Occorre far presente - si legge nella nota di Romagnoli spedita alla stampa - che coloro i quali hanno fatto pervenire la propria manifestazione d'interesse, ove siano ritenuti in possesso dei requisiti richiesti dal relativo disciplinare di gara, hanno la possibilità di presentare l'offerta non vincolante in aggregazione con altri soggetti e dunque di mutare, quanto meno, per la loro natura giuridica. Oltre all'identità degli offerenti, sarà decisivo il piano industriale che essi presenteranno e le garanzie che offriranno. Allo stato sono pendenti i termini per la presentazione dell'offerta non vincolante da parte di coloro che hanno ricevuto la relativa lettera di invito e una breve informativa sul complesso aziendale". Non è da escludere che possano affacciarsi anche altri soggetti e realtà imprenditoriali che potrebbero manifestare il proprio interesse all'acquisto della storica azienda aretina. Attualmente Cantarelli, con sede a Terontola, conta circa 260 dipendenti. La metà del personale si trova in cassa integrazione.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano industriale e garanzie: vincoli per il futuro di Cantarelli

ArezzoNotizie è in caricamento