Patto di stabilità, 35 milioni in circolo con lo sblocco orizzontale. Arezzo Comune generoso, offre 3 milioni. La mappa di chi riceve

C'è chi dà e chi riceve, è una sorta di solidarietà che sembra funzionare: tanto che ben 52 Comuni toscani riusciranno a scardinare il patto di solidarietà e far fronte alle loro spese, grazie alla "donazione" di altri 9 Comuni. Si tratta di uno...

panoramica-arezzo20

C'è chi dà e chi riceve, è una sorta di solidarietà che sembra funzionare: tanto che ben 52 Comuni toscani riusciranno a scardinare il patto di solidarietà e far fronte alle loro spese, grazie alla "donazione" di altri 9 Comuni. Si tratta di uno scambio di spazi finanziari che ha permesso alla giunta toscana di sbloccare il patto di stabilità permettendo così ai campanili più bisognosi di rimpinguare le casse e far fronte a spese imminenti o causate, come purtroppo causato recentemente, da emergenze dovute al clima.

Lo sblocco è stato pari a 35milioni e 100mila euro: una cifra considerevole anche se non va a coprire il fabbisogno che i Comuni avevano. Tra gli attori di questo scambio ci sono anche comuni aretini. C'è innanzitutto Arezzo, Comune generoso, che ha offerto uno spazio di 3 milioni di euro, terzo dopo Scandicci (quasi 20 milioni) e Prato (8 milioni).

Nella provincia aretina arriverà una pioggia di oltre 3milioni e 200mila euro spalmata tra 8 comuni. Di fatto la parte del leone la farà Sansepolcro, al quale andranno 2 milioni. E poi ci sono Caprese Michelangelo (246mila), Castel San Niccolò (108mila), Chiusi della Verna (67mila), Loro Ciuffenna (30mila), Monte San Savino (200mila), Pieve Santo Stefano (384mila), San Giovanni Valdarno (183mila). Comuni di piccole e medie dimensioni, per i quali anche poche decine di euro possono costituire una boccata d'ossigeno, per far fronte a spese correnti o spese impreviste.

I Comuni generosi

Scandicci (circa 20 milioni),

Prato (8 milioni),

Arezzo (3),

Pistola (1,4),

Colle Val d'Elsa (900mila),

Peccioli e San Gimignano (entrambi 600mila),

Collesalvetti e Fivizzano (entrambi 300mila).

I Comuni riceventi

Barberino vai d'Elsa (78mila euro),

Barga (1,2 milioni circa),

Calcinaia (1,1 milioni),

Cam pagnatico (150mila),

Capannoli (88mila),

Caprese Michelangelo (246miila),

Castellina Marittima (105mila),

Castel San Niccolò (108mila),

Castiglione della Pescaia (575mila),

Cecina (1,3 milioni),

Certaldo (497mila),

Chianni (16mila),

Chiusi (355mila),

Chiusi della Verna (67mila),

Cinigiano (250mila),

Civitella Paganico (1,1 milionii),

Coreglia Antelminelli (844mila),

Filattiera (293mila),

Firenze (8,9 milioni),

Follonica (4,3 milioni),

Gambassi (151mila),

Impruneta (1,7 milioni),

Lajatico (12Omila),

Marciana (305mila),

Loro Ciuffenna (30mila),

Marciana Marina (550mila),

Marliana (67mila),

Montaione (73mila),

Monte Argentario (450mila),

Monte San Savino (200mila),

Montepulciano (1,5 milioni),

Montespertoli (525mila),

Montieri (200mila),

Palaia (384mila),

Piazza al Serchio (910mila),

Pieve a Nievole (57mila),

Pieve Santo Stefano (384mila),

Poggibonsi (272mila),

Pontedera (503mila),

Radda in Chianti (70mila),

Radicofani (25mila),

Rio nell'Elba (405m ila),

Roccastrada (90mila),

Sambuca Pistoiese (129mila),

San Giovanni Valdarno (183mila),

San Marcello Pistoiese (616mila),

Sansepolcro (2 milioni),

Seravezza (379mila),

Serravalle Pistoiese (464mila),

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Suvereto (90mila),

Vaglia (177mila),

Vaiano (256mila).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento