Economia

Passione, idee e follia. Cristiano Stocchi e la scelta di sostenere la fondazione Arezzo Intour

“Essere soci di Arezzo Intour è credere fortemente in un progetto che mette il turismo al primo posto. Oggi la Fondazione è lo strumento giusto per far crescere questa città alla quale siamo fortemente legati". Così Cristiano Stocchi anima e...

Schermata 2018-10-18 alle 18.43.37

"Essere soci di Arezzo Intour è credere fortemente in un progetto che mette il turismo al primo posto. Oggi la Fondazione è lo strumento giusto per far crescere questa città alla quale siamo fortemente legati".

Così Cristiano Stocchi anima e mente di Atlantide Audiovisivi insieme a Maurizio Gambini, ha annunciato di essere entrato, come socio sostenitore nella fondazione Arezzo Intour, la struttura nata dal Comune di Arezzo per lo sviluppo del turismo in città.

Passione, idee e follia sono le tre parole che contraddistinguono la sua vita, le ore passate a fianco dell'amico collega Maurizio, con il quale dai campi da calcio è passato a fondare questa agenzia di marketing e comunicazione che spazia dai canali satellitari di successo come Italian Fishing Tv e Wine Tv, al sito Amaranto Magazine, alla rivista patinata Up.

Progetti nazionali quindi, ma anche la volontà mai nascosta di mantenere un forte legame con la città di Arezzo, lo ha fatto, sempre tramite Atlantide, prima con il sito dedicato ai tifosi amaranto e ancora più convintamente con la rivista su carta stampata.

Arezzo saprà diventare all'avanguardia? Una città 5.0? "Credo proprio di sì - ha detto Stocchi - con i progetti di Marcello Comanducci. Non mi vergogno affatto a dirlo, ma lui è uno che vede avanti, abbiamo una formazione simile, anche se poi lui si è concentrato sul web, mentre io sul marketing, però sono convinto che i progetti che mi ha presentato siano davvero validi."

Nato ad Arezzo il 5 marzo 1972, sposato con un figlio e una figlia è appassionato di musica, cinema, fotografia, giardinaggio e pesca sportiva ed ha avuto la bravura e le intuizioni giuste per far diventare lavoro alcune delle sue principali passioni.

Fuori dal lavoro è un grande appassionato di musica elettronica, tanto da reputarsi il fan numero uno dei Depeche Mode, gruppo che segue assiduamente da 30 anni. @EnricaCherici @ClaudiaFailli
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passione, idee e follia. Cristiano Stocchi e la scelta di sostenere la fondazione Arezzo Intour

ArezzoNotizie è in caricamento