Parrini presidente degli orafi di Confartigianato. Ecco il nuovo consiglio

Presente negli organi dirigenti dell’Associazione Orafi di Confartigianato Arezzo dal 2007, Luca Parrini ha ricoperto a partire dal 2012 la carica di vice-presidente e dal marzo 2019 è il rappresentante provinciale della categoria

Si è svolta nel pomeriggio di ieri la riunione dell’Assemblea degli orafi associati a Confartigianato Arezzo che ha eletto per acclamazione Luca Parrini alla carica di presidente della categoria. Presente negli organi dirigenti dell’Associazione Orafi di Confartigianato Arezzo dal 2007, Luca Parrini ha ricoperto a partire dal 2012 la carica di vice-presidente e dal marzo 2019 è il rappresentante provinciale della categoria.

Amministratore della società fondata nel 1997, il Presidente di Confartigianato Orafi ha messo a frutto l’esperienza maturata dalla famiglia Parrini nel campo della gioielleria attraverso una produzione di grande qualità che prevede l’offerta di una propria linea di prodotti e la collaborazione con le griffe internazionali del lusso.

“Quando nel marzo del 2019 ho accettato l’incarico di guidare l’Associazione Orafi – dichiara il Presidente Luca Parrini - immaginavo che il mio compito sarebbe stato quello di traghettare per un breve periodo di tempo la categoria verso una nuova Assemblea per l’elezione di un nuovo presidente. Successivamente gli eventi che si sono manifestati mi hanno spinto a presentare la mia candidatura per un nuovo mandato”.

“Le ragioni della mia candidatura – dichiara Luca Parrini - rispondono essenzialmente a due necessità: quella di presidiare gli interessi del distretto orafo di Arezzo nell’ambito della Consulta nazionale Orafi mantenendo ad Arezzo il vertice dell’Associazione nazionale orafi di Confartigianato e quella di assicurare una guida sicura alla nostra categoria in un momento storico eccezionale che l’economia mondiale sta sperimentando per effetto della pandemia”.

“L’emergenza sanitaria ha prodotto una vera e propria rivoluzione economica che sta modificando profondamente l’organizzazione produttiva delle nostre aziende a causa degli effetti dirompenti prodotti sulla fiducia tra gli operatori economici, sulla domanda proveniente dai mercati internazionali ed infine sulla struttura finanziaria delle imprese”.

“In questi ultimi mesi le aziende del nostro settore hanno fatto massiccio ricorso agli ammortizzatori sociali, per la retribuzione dei dipendenti rimasti a casa. Ancora oggi moltissime aziende hanno ripreso la produzione richiamando al lavoro solo una parte dei loro dipendenti”.

“L’emergenza che abbiamo dovuto fronteggiare negli ultimi mesi è stata quella di assicurare alle aziende la liquidità necessaria a garantirne la capacità di resistere alla crisi  che sta colpendo i mercati internazionali”.

“In questo contesto – continua Luca Parrini - la nostra Associazione ha svolto un ruolo importante a supporto delle aziende del territorio attraverso l’attività di informazione sui provvedimenti adottati dal Governo, sugli adempimenti imposti dall’emergenza sanitaria e sugli strumenti di sostegno messi in campo per fronteggiare la crisi economica”.

“Dall’analisi svolta sui provvedimenti governativi in seno al nostro Consiglio direttivo è nata l’idea di proporre ad Ubi Banca l’introduzione di un nuovo strumento finanziario di garanzia sul prestito d’uso che è stato recentemente presentato alla stampa presso la Camera di commercio di Arezzo”.

Altra partita che ha visto un ruolo molto importante della nostra Associazione è stata quella della strategia da adottare per la tutela del gioiello made in Italy a seguito della decisione di Italian Exhibition Group di annullare VicenzaOro September.

Attraverso il dialogo con le Associazioni aderenti alla Consulta Orafa nazionale e su proposta di Confartigianato Italian Exhibition Group ha deciso di organizzare il nuovo evento orafo Voice (VicenzaOro International Community Event) in programma nelle giornate di sabato 12, domenica 13 e lunedì 14 settembre a Vicenza.

L'evento risponde all’esigenza di veicolare un messaggio molto forte di vitalità e ripartenza per un settore produttivo che non può permettersi di mantenere ancora nei prossimi mesi uno stop delle sue relazioni commerciali con gli operatori presenti sui mercati internazionali.

Proprio per sostenere le aziende del nostro distretto orafo nella partecipazione all’evento Voice, Confartigianato ha proposto la modifica del Regolamento previsto dalla Camera di commercio di Arezzo per destinare i contributi a sostegno dell’export provinciale anche alle aziende che partecipano a fiere ed eventi nazionali.

"Il presidente Parrini non nasconde come lo stile della sua leadership sia stato da sempre improntato all’ascolto della categoria attraverso il coinvolgimento attivo di tutti i componenti del Consiglio direttivo di Confartigianato Orafi", spiegano da Confartigianato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo consiglio direttivo eletto ieri in occasione dell’Assemblea risulta così composto: alla Vice Presidenza Elena Nanni di Family Gold, alla carica di consigliere: Laura Berneschi di Prosperior, Nevio Marzi di Marzi Gold Art, Fabio Niccolini di Fanamo, Fabio Aguti di Silver Light Group, Franco Ciabattini di Oroin, Yuri Borri di S.G. e Simona Campriani di Goldetruria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento