Ordine dei commercialisti in prima fila per fare informazione su Art Bonus. A settembre un evento pubblico

L’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Arezzo, su sollecitazione di enti aretini pubblici e privati, ha deciso di mettersi a disposizione per fare da divulgatore delle agevolazioni fiscali in favore dell’arte e della cultura...

grazzini-flat-tax

L’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Arezzo, su sollecitazione di enti aretini pubblici e privati, ha deciso di mettersi a disposizione per fare da divulgatore delle agevolazioni fiscali in favore dell’arte e della cultura, ma anche per sviluppare un ruolo che favorisca il raccordo con le imprese del territorio, le quali vogliano contribuire nelle varie forme: mecenatismo quale liberalità, investimenti per i settori culturali e del cinema, sponsorizzazioni dirette alla promozione dell’immagine aziendale su eventi ed iniziative culturali.

“Oggi abbiamo un “bonus art”, quale credito di imposta del 65% che, alle condizioni di legge, è disponibile per tutti i soggetti che effettuano le erogazioni liberali a sostegno della cultura e dello spettacolo, previste dalla norma, indipendentemente dalla natura e dalla forma giuridica – ci tiene a sottolineare Giovanni Grazzini, Presidente dell’Ordine – ed inoltre è disponibile un credito di imposta del 30/40% per investimenti nel cinema ed importanti detassazioni su forme di associazione in partecipazione realizzate per lo sviluppo di opere cinematografiche”.

Il colloquio avviene a margine della presentazione del trailer sulla prossima opera cinematografica “Guido” proiettato recentemente nella cornice della Pieve di Santa Maria, presenti il sindaco Alessandro Ghinelli, l’assessore al turismo Marcello Comanducci ed il regista Alessandro Perrella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
“Lo sviluppo di opere come questa, girate interamente ad Arezzo, sono fondamentali per un traino turistico che diffonda la conoscenza delle bellezze del nostro territorio nel mondo e siamo convinti che si possano stimolare investitori e donatori in progetti di questa natura, anche in collaborazione con le Fondazioni comunali “Arezzo In Tour” e “Guido d’Arezzo”: del resto siamo la patria di Gaio Clinio Mecenate” conclude Grazzini.

L’appuntamento è per il prossimo settembre con un evento pubblico in collaborazione proprio con l’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Arezzo, per illustrare i benefici fiscali dedicati alle arti ed alla cultura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento