Olimpiadi 2024, Malagò:"Roma candidatura forte. Candidarmi a Sindaco? Non ci penso"

Intervenuto ad Arezzo in occasione del convegno promosso dall'Associazione Familiari vittime Heysel e dal Panathlon Club Arezzo, il presidente del CONI Giovanni Malagò ha smentito l'ipotesi secondo cui il premier Matteo Renzi lo vorrebbe come...

 

Intervenuto ad Arezzo in occasione del convegno promosso dall'Associazione Familiari vittime Heysel e dal Panathlon Club Arezzo, il presidente del CONI Giovanni Malagò ha smentito l'ipotesi secondo cui il premier Matteo Renzi lo vorrebbe come futuro candidato sindaco per la Capitale.

"Questa mattina ho letto alcuni dichiarazioni in tal senso ma smentisco la mia candidatura - ha affermato Malagò. Sono impegnato, come da mandato elettorale in questo quadriennio e spero anche nel prossimo ottenendo la fiducia del mio mondo, con tutte le mie energie per supportare al meglio l'organizzazione dello sport italiano, anche nella sua riforma, facendone sempre di più una delle eccellenze del nostro Paese. Siamo al lavoro per tentare di portare le Olimpiadi del 2024 nella Capitale d'Italia. Questa, e solo questa, é la mia prospettiva futura".

Secondo Giovanni Malagò le dimissioni del sindaco Marino non influiranno in alcun modo nella candidatura di Roma per le Olimpiadi.

"La nostra è una candidatura forte che ha raccolto i consensi di tutti i soggetti interessati - ha aggiunto Malagò. Ovviamente mi auguro che da qui a due anni quando saranno assegnati i Giochi, Roma possa avere un governo cittadino stabile".

Twitter @MatteoMarzotti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento