rotate-mobile
Economia

Moda, oro e rinnovabili: Graziella Holding presenta il piano industriale

I futuri orizzonti strategici delle aziende del gruppo sono stati tracciati nella convention di fine anno​. Il presidente Gianni Gori ha illustrato i temi del piano industriale 2023-2027 per le diverse divisioni

Moda, oro ed energie rinnovabili: Graziella Holding ha tracciato i futuri orizzonti. Soci, dirigenti, dipendenti e collaboratori sono tornati a riunirsi nella tradizionale convention di fine anno e a vivere così un momento di incontro che ha rappresentato l’occasione per condividere i risultati raggiunti nel corso del 2023 e per presentare i nuovi progetti delle diverse aziende del gruppo toscano. L’evento, impreziosito dai saluti del vescovo Andrea Migliavacca, ha trovato il proprio cuore nella relazione tenuta dal presidente Gianni Gori che ha ribadito il positivo momento vissuto da una holding che ha lavorato negli ultimi mesi per stilare il Piano Industriale 2023-2027 dove sono sintetizzate le prospettive nel medio-lungo periodo sostenute da solidità patrimoniale, trasparenza nelle strategie per ciascuna area di business e alta professionalità dei team impegnati nei diversi settori.

Il 2022 era stato caratterizzato da positive performance economiche espresse da un valore della produzione di oltre 228 milioni di euro e da un utile netto che ha sfiorato i 40 milioni, andando così a sostenere gli investimenti per un nuovo assetto organizzativo finalizzato a perseguire una maggior efficienza. La riorganizzazione societaria ha infatti previsto un rinnovamento manageriale della divisione dedicata alle energie rinnovabili Graziella Green Power con la direzione del dottor Giuseppe Perna e, soprattutto, ha visto confluire la divisione dell’oreficeria di Graziella e la divisione della pelletteria di Braccialini sotto l’unica entità di Graziella Braccialini guidata dall’amministratore delegato Giacomo Gori per attivare un percorso sinergico in termini di strategie, progetti e risorse. L’ultimo anno è stato dedicato alla redazione del Piano Industriale 2023-2027 per definire gli obiettivi del prossimo quadriennio: gli investimenti nel settore “Gold” saranno orientati verso l’innovazione tecnologica testimoniata dal progetto Graziella Air finalizzato a creare i gioielli in oro più leggeri al mondo, il settore “Fashion” darà seguito al processo di espansione della rete di vendita nelle vie del lusso delle grandi città italiane ed estere, e il settore “Green” ambisce a consolidare il proprio ruolo di operatore indipendente capace di progettare e costruire progetti fotovoltaici in grid parity di medie e grandi dimensioni.

«Il 2023 - ha spiegato Gori, - ha permesso di tracciare i nuovi progetti di sviluppo che saranno sostenuti dalla solidità acquisita dagli investimenti e dalle scelte strategiche operate nell’ultimo decennio. Graziella Holding opera in più settori ma lavora oggi come una realtà unitaria forte di obiettivi chiari e condivisi, di solidità patrimoniale e di alta professionalità del personale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moda, oro e rinnovabili: Graziella Holding presenta il piano industriale

ArezzoNotizie è in caricamento