Economia

Missione in Cina per la federazione Moda di Confartigianato

“Imbastire un sogno, cucire un'idea”: è un titolo eloquente quello della prossima missione in Cina organizzata dalla Federazione Moda di Confartigianato con il supporto dell'ICE, l'istituto per il commercio estero. La missione si svolgerà dal 25...

"Imbastire un sogno, cucire un'idea": è un titolo eloquente quello della prossima missione in Cina organizzata dalla Federazione Moda di Confartigianato con il supporto dell'ICE, l'istituto per il commercio estero. La missione si svolgerà dal 25 al 30 ottobre nell'ambito delle iniziative collegate al Chinese Fashion Week, la settimana della moda di Pechino e vedrà protagonisti oltre a giovani stilisti italiani precedentemente selezionati anche un nome conosciuto del nostro territorio il sarto per eccellenza Carlo Donati e Presidente della Federazione Moda di Confartigianato. Donati sarà protagonista nella realizzazione di un abito su misura per un famoso architetto cinese WU Chen.

"Sarà una missione impegnativa - commenta il presidente della Federazione della Moda di Confartigianato, Carlo Donati - ma anche un'occasione della massima importanza per mettere in luce il made in Italy. Erano ben sette anni che l'Italia non partecipava alla Fashion Week Pechinese e oggi siamo orgogliosi, come Confartigianato, di portare nuovamente l'alta sartorialità italiana a Pechino e di farlo con una iniziativa dedicata particolarmente ai giovani stilisti".

"Avremo una platea di circa 500 persone - spiega ancora Donati - fra giornalisti, opinion leader, industriali, associazioni di stilisti, politici locali. Insomma una platea altamente qualificata alla quale dovremo essere capaci di trasmettere emozioni, perché sono le emozioni che conquistano le persone, e noi con la grande manualità e il grande stile che caratterizza la moda italiana sapremo certamente parlare al cuore dei cinesi."Sarà in questa occasione che la delegazione italiana consegnerà ufficialmente l'abito su misura al famoso architetto cinese ed alla giornalista di moda della televisione cinese.

L'evento intitolato "Artigianato italiano" prevede una serie di iniziative e avrà la serata clou il 27 ottobre. Nell'occasione si terrà, tra l'altro, la sfilata di moda dedicata ai giovani talenti italiani. "Saranno - spiega Donati - 8 giovani, che hanno fatto parte del progetto per i Giovani Stilisti, che avranno la possibilità di presentare le loro creazioni a Pechino.

Per le aziende che parteciperanno alla Settimana della Moda a Pechino sono stati organizzati anche incontri b2b che potranno metterle in contatto con partner locali.

"Sono certo - conclude Donati - che l'occasione che viene da questo viaggio sarà un importante trampolino per tutto il sistema moda di Arezzo e provincia, che conta complessivamente 1400 aziende, un sistema di eccellenza, con molte imprese che lavorano per i grandi marchi del made in Italy, e che noi faremo conoscere anche grazie al sito "Vetrina della moda" che abbiamo lanciato e che consente, grazie ad un semplice clic di mouse, di far conoscere l'eccellenza della produzione aretina in tutto il mondo."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missione in Cina per la federazione Moda di Confartigianato

ArezzoNotizie è in caricamento