Materiali e oggetti a contatto con alimenti (MOCA): utilizzare e produrre quelli conformi, per evitare sanzioni. Un seminario di Confartigianato

Si parlerà di questo e non solo, nel Seminario Informativo organizzato dalla Federazione Alimentazione di Confartigianato Imprese Arezzo, con la collaborazione dei Responsabili - in materia di Igiene Alimenti e Nutrizione, Sanità Pubblica e...

piervenanziCS

Si parlerà di questo e non solo, nel Seminario Informativo organizzato dalla Federazione Alimentazione di Confartigianato Imprese Arezzo, con la collaborazione dei Responsabili - in materia di Igiene Alimenti e Nutrizione, Sanità Pubblica e Veterinaria – della Asl Sud Est Toscana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
“ Lunedì 3 Luglio prossimo alle ore 15.30 nella Sala Conferenze dell’Associazione di Via Tiziano 32 ad Arezzo - spiega Fabrizio Piervenanzi, presidente regionale di Confartigianato Alimentazione Toscana - tutte le imprese alimentari utilizzatrici o produttrici dei suddetti materiali, destinati a venire a contatto con gli alimenti, potranno aggiornarsi, confrontarsi e chiedere eventuali chiarimenti direttamente ai vertici Asl, per operare correttamente e al riparo dalle pesanti sanzioni previste per chi produce o utilizza materiali non conformi alla normativa.

E’ comprensibile – prosegue Piervenanzi – quanto sia importante l’argomento, considerando che dal pane alla pasta fresca, dalla carne alla pizza, dai dolci al gelato, tutti gli alimenti , siano essi avvolti o contenuti, vengono necessariamente a contatto con materiali che devono essere in regola con le norme. Inoltre, su richiesta delle nostre imprese di settore, approfondiremo il tema del trasporto del pane.

Anche questo appuntamento, operativo e concreto - conclude Piervenanzi – si colloca sulla strada imboccata da tempo dalla nostra Federazione Alimentazione: aggiornare e stare accanto alle nostre imprese, collaborando fattivamente con i vertici Asl, che ringrazio per la loro consueta disponibilità”. La partecipazione al Seminario è naturalmente gratuita. Per informazioni è possibile contattare lo 0575/314210 (gigliola.fontani@artigianiarezzo.it)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento