Economia

La Tca di Castelluccio nell'elenco della London Bullion Market Association

E' entrata a far parte dell'elenco dei fornitori della London Bullion Market Association dallo scorso 3 ottobre. La Tca di Arezzo, l'azienda che si occupa di raffinazione di metalli preziosi con sede a Castelluccio, è stata indicata come una...

tca-arezzo34

E' entrata a far parte dell'elenco dei fornitori della London Bullion Market Association dallo scorso 3 ottobre.
La Tca di Arezzo, l'azienda che si occupa di raffinazione di metalli preziosi con sede a Castelluccio, è stata indicata come una delle eccellenze italiane per la reperibilità di argento.

Ma cosa è la LBMA?
L'associazione con sede a Londra, è di fatto la realtà che regolamenta il mercato inglese dedicato all'oro e all'argento. La maggior parte dei membri sono le maggiori banche internazionali o i venditori e trasformatori di lingotti. I cinque membri dell'LBMA si incontrano due volte al giorno per fissare il prezzo dell'oro in un processo conosciuto come London Gold Fixing. L'oro è contrattato in prima istanza sul mercato Over the counter (OTC) con scambi limitati sul New York Mercantile Exchange (NYMEX) e sul Tokyo Commodity Exchange (TOCOM). Questi forward contract sono denominati Gold futures contracts.

Così come si legge nella pagina internet della LBMA, la Tca ha soddisfatto i requisiti richiesti dall'associazione per quanto riguarda "la sua proprietà, la sua storia, la capacità produttiva e la sua posizione finanziaria. Ha inoltre superato le procedure di test esaustive di LBMA riguardanti le barre d'argento prodotte che a loro volta sono state esaminate e analizzate da arbitri indipendenti".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Tca di Castelluccio nell'elenco della London Bullion Market Association

ArezzoNotizie è in caricamento