Economia

Imprese in rosa: calo dell'1%. Commercio, agricoltura e manifatturiero le attività con maggiori aziende

Da 9.009 a 8.920. Con una variazione in negativo dell'1% rispetto all'anno precedente. Sono questi i dati riguardanti le imprese femminili presenti nel territorio provinciale di Arezzo. Come sempre la fotografia è quella che emerge dal Rapporto...

Occupazione-femminile

Da 9.009 a 8.920. Con una variazione in negativo dell'1% rispetto all'anno precedente.

Sono questi i dati riguardanti le imprese femminili presenti nel territorio provinciale di Arezzo.

Come sempre la fotografia è quella che emerge dal Rapporto 2017 sull'economia locale redatto dalla Camera di Commercio.

"L'imprenditoria femminile - si legge nel report - subisce una battuta di arresto rispetto all'anno precedente e la percentuale è superiore a quella riscontrabile fra le altre imprese".

Sempre secondo i calcoli della Camera di Commercio, a fine anno (2016) le imprese in rosa erano pari a 8.920 e rappresentavano il 23% del sistema imprenditoriale provinciale, mettendo in evidenza un peso specifico più elevato di quanto riscontrabile a livello regionale (23,1%) e nazionale (21,8%).

Da segnalare come ad Arezzo le aziende al femminile non prevedono al loro interno soltanto delle quote maggioritarie nella presenza di donne ma addirittura esclusiva (81%). Nel panorama regionale l'area aretina è insieme a Massa Carrara l'unica provincia in cui le ditte guidate da donne fanno un passo indietro mentre, in tutti gli altri territorio toscani si registrano dei segni positivi.

Ma in quali settori le donne sono più attive?

Al primo posto troviamo il commercio con 2.187 imprese registrate ad Arezzo e provincia. Segue l'agricoltura con 1.822 e poi il manifatturiero con 1.142.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese in rosa: calo dell'1%. Commercio, agricoltura e manifatturiero le attività con maggiori aziende

ArezzoNotizie è in caricamento