Giovedì, 16 Settembre 2021
Economia

Il 2015 della Camera di Commercio. Sereni: "Banca Etruria? Rimanga l'istituto del territorio"

Ci sono le aziende, grandi e piccole, che hanno continuato a chiudere. C’è la banca, lo storico istituto di credito del territorio, che si è ritrovata al centro delle cronache nazionali. E poi ci sono una lunga serie di dati e di indicatori che...

sereni_salvini

Ci sono le aziende, grandi e piccole, che hanno continuato a chiudere. C'è la banca, lo storico istituto di credito del territorio, che si è ritrovata al centro delle cronache nazionali. E poi ci sono una lunga serie di dati e di indicatori che hanno posto l'accento su una situazione particolarmente difficile. Uno tra tutti, il tasso di disoccupazione giovanile: 37,3 per cento.

Il 2015, per il tessuto economico aretino, non sarà certo ricordato come un anno privo di momenti difficili ma la svolta, stando alle previsioni della Camera di Commercio, potrebbe essere dietro l'angolo.

"I segnali di ripresa - ha sottolineato il presidente dell'ente camerale, Andrea Sereni - sono quanto mai evidenti. Il 2016 finalmente potrebbe essere l'anno del cambiamento. Il tessuto economico aretino, come del resto quello nazionale, ha vissuto una crisi molto dura. Dal canto nostro abbiamo continuato e continueremo a dedicarci al massimo per dare risposte alle esigenze dell'economia locale".

La profonda e radicale trasformazione del tessuto imprenditoriale aretino ha portato, soprattutto negli ultimi anni, delle evidenti mutazioni. Non sono più infatti, i consumi interni gli indici più rilevanti ma quelli riguardanti l'export, vera punta di diamante che ha portato Arezzo in vetta alla classifica nazionale.

"Abbiamo aiutato le aziende, piccole e medie, nel processo di internazionalizzazione - ha aggiunto Sereni - riteniamo che sia indispensabile per essere competitivi nel mercato di oggi. Inoltre sono state numerose le missioni che ci hanno portato in giro per il mondo a promuovere le eccellenze di Arezzo".

L'economia aretina nel 2015

Particolare attenzione è stata riservata anche alla situazione di Banca Etruria.

"Abbiamo recepito il problema di Banca Etruria con grande preoccupazione - ha detto il presidente Sereni - Siamo certi che la magistratura individuerà le responsabilità che ci sono e relative al passato. In questo frangente deve essere riservata particolare attenzione agli obbligazionisti e azionisti che in questi giorni stanno vivendo grandi difficoltà. Dobbiamo avere la consapevolezza che per la nuova Banca Etruria si apre una seconda fase, altrettanto importante e delicata, che merita un'attenzione precisa e attenta da parte di tutto il territorio aretino. La banca è forse l'unica in Italia che ha una specificità settoriale legala al settore dell'orafo. Uno dei rischi è che possa essere acquisita da persone che non conoscono il nostro tessuto imprenditoriale e le particolarità del settore. Voglio inoltre ricordare che Banca Etruria, solo nell'Aretino conta 800 impiegati e oltre 2000 in tutta l'Italia centrale. La nostra preoccupazione è che rimanga una banca del territorio e continui a sostenerlo".

"Arezzo è, come confermato questa mattina da Il Sole 24 ore, la seconda provincia italiana per l'incidenza dell'export sul PIL . In questo contesto la Camera di Commercio ha realizzato innanzitutto una serie di iniziative strategicamente mirate a presidiare con continuità i mercati internazionali. In particolare, sono 40 le iniziative che hanno visto la presenza diretta della Camera anche in collaborazione con altri soggetti istituzionali e non e 83 i contributi concessi alle imprese aretine per la partecipazione a Fiere e Mostre all'estero. A questo vanno aggiunte le molte altre attività realizzate quest'anno dalla Camera: 70.000 pratiche del Registro Imprese e dell' Ufficio Commercio Estero, 145 mediazioni e conciliazioni amministrate, 5.000 controlli, ispezioni e strumenti verificati nell'ambito dell'attività di controllo metrologico-legale. Questi dati costituiscono solo una breve sintesi di una più ampia attività che quotidianamente la Camera di Commercio svolge rivolta al servizio delle imprese aretine."

L'attività della Camera di Commercio di Arezzo nel 2015: i dati e le progettualità future

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2015 della Camera di Commercio. Sereni: "Banca Etruria? Rimanga l'istituto del territorio"

ArezzoNotizie è in caricamento