Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

I grani di Fraternita alla conquista dei mercati: in Vaticano e in altri 13 stati esteri

La Fraternita dei Laici è proprietaria di 1200 ettari di terreni agricoli, che amministra attraverso la società "Tenute di Fraternita". Il primo rettore, dottor Pier Luigi Rossi, il rettore Arturo Ghezzi e il Magistrato di Fraternita stanno...

grani fraternita-2

La Fraternita dei Laici è proprietaria di 1200 ettari di terreni agricoli, che amministra attraverso la società "Tenute di Fraternita".

Il primo rettore, dottor Pier Luigi Rossi, il rettore Arturo Ghezzi e il Magistrato di Fraternita stanno realizzando una nuova progettualità di agricoltura funzionale alla salute umana e ambientale.

Una linea di attività agricola è il recupero dei cereali varietà antiche come il grano Verna (seminati 20 ettari), grano Senatore Cappelli (3 ettari), farro (4 ettari), grano saraceno (2 ettari), orzo (25 ettari).

In questa giornata sono stato ispezionati i campi dove sono già stati seminati questi cereali per verificare l'andamento agrario. Realizzare una agricoltura funzionale vuol dire salvaguardare la biodiversità agro-alimentare locale, agire nella difesa dell'ambiente agrario delle nostre campagne, valorizzare la nostra produzione come qualità alimentare.

I cereali ottenuti saranno poi commercializzati in Arezzo e in Italia ed estero.

I prodotti agro-alimentari di Tenute di Fraternita sono presenti nel Palazzo in Piazza Grande, nella sede di Mugliano.

Sono presenti nella Città del Vaticano e in 13 Paesi Esteri, dove stanno riscuotendo un netto successo commerciale.

Il Magistrato di Fraternita vuole realizzare un esempio concreto di crescita qualitativa in agricoltura dove salute umana, animale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I grani di Fraternita alla conquista dei mercati: in Vaticano e in altri 13 stati esteri

ArezzoNotizie è in caricamento