Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

Graziella in vetrina al Mipel insieme a Braccialini

Le due aziende toscane sono state protagoniste a Milano nella più importante fiera della pelletteria, con buyers dalla Russia e dall’Estremo Oriente hanno apprezzato il progetto di unione tra gioielli e borse

Le nuove collezioni firmate Graziella&Braccialini sono state presentate al Mipel di Milano, il più importante evento internazionale dedicato alla pelletteria e agli accessori fashion.

La fiera, giunta all’edizione numero 115, ha riunito le migliori aziende del mondo e ha catalizzato migliaia di buyers da ogni continente, andando a configurare una prestigiosa vetrina per raccontare la sinergia tutta toscana tra l’azienda aretina Graziella e l’azienda fiorentina Braccialini. Ormai da un biennio, infatti, le due storiche realtà imprenditoriali hanno unito le rispettive competenze per dar vita ad un innovativo progetto congiunto volto al settore della moda, attraverso l’unione tra borse e gioielli a cui si sono aggiunte anche le più recenti creazioni nel vestiario e nella maglieria che rappresentano la vera novità proposta da Graziella&Braccialini per completare il look di ogni donna.

Lo stand del Mipel è stato indirizzato alla presentazione della collezione autunno-inverno 2019 dal titolo “Timeless Planet” che propone un viaggio in un mondo sospeso nello spazio e nel tempo dove coesistono animali preistorici e personaggi del futuro, alla scoperta di panorami intergalattici e creature fantastiche tra il sole la luna e i pianeti. Borse e gioielli sono caratterizzati da forme leggere e colorate che integrano pelli, pietre, argento, oro e seta, andando a configurare linee moderne, creative e dalla forte personalità frutto delle competenze degli artigiani delle due aziende.

«Il Mipel - commenta Eleonora Gori, retail manager di Graziella, - ha rappresentato l’avvio della campagna di vendita di questa nuova collezione, sfruttando un evento che ha riunito a Milano operatori, buyers e boutique di tutto il mondo. Il bilancio dell’evento è stato positivo perché abbiamo vissuto tre giorni di fiera molto intensi tra gli incontri con i nostri clienti tradizionali e l’avvio di nuove relazioni commerciali soprattutto verso Russia ed Estremo Oriente che ci permetteranno di consolidare la nostra presenza in questi mercati».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graziella in vetrina al Mipel insieme a Braccialini

ArezzoNotizie è in caricamento