Good bank verso la vendita: conferme per le manifestazioni d'interesse

Le offerte, come ha lasciato intendere il presidente Roberto Nicastro ad inizio anno, sarebbero arrivate sia da operatori italiani che esteri che, addirittura internazionali. Era stata annunciata proprio per questi giorni la scadenza per la...

Banca-Etruria-Sede

Le offerte, come ha lasciato intendere il presidente Roberto Nicastro ad inizio anno, sarebbero arrivate sia da operatori italiani che esteri che, addirittura internazionali.

Era stata annunciata proprio per questi giorni la scadenza per la conferma della manifestazione d’interesse da parte dei soggetti intenzionati ad acquistare le quattro good bank sorte in seguito alla riforma del 22 novembre. Al momento però, sotto questo punto di vista, non vi sono novità di rilievo. O se vi sono restano riservate seguendo quel principio di cautela e discrezione che ha sempre fatto proprio il presidente Nicastro.

Nessuna indiscrezione dunque trapela dalle stanze di via Calamandrei e, come ribadito dallo stesso amministratore delegato Roberto Bertola durante alcuni incontro pubblici, "non vi sono novità di rilievo ma le trattative vanno avanti col giusto passo".

Sarà poi in seguito alle conferme sull'interessamento da parte dei soggetti interessati all'acquisizione che le quattro good bank forniranno ulteriori dettagli e documenti riguardanti i dati patrimoniali aggiornati. Passaggi che dovrebbero trovare concretizzazione entro breve.

Resta infatti, salvo eccezioni dell’ultimo minuto, il traguardo riguardante l'ultimo step del processo di vendita. Entro la fine della primavera, o al massimo all’inizio dei mesi estivi gli istituti di credito, tra i quali c’è anche la Nuova Banca Etruria, passeranno ad un altro proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento i quattro "enti ponte", così come sono state definite le Nuove Banche, continuano a svolgere a pieno il loro ruolo con l’obiettivo di mantenere la continuità delle funzioni essenziali precedentemente svolte dalle medesime banche e, al verificarsi di adeguate condizioni di mercato, cedere a terzi le partecipazioni al capitale o i diritti, le attività o le passività acquistate dalle banche in risoluzione, in conformità con le disposizioni di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento