Good Bank: sempre più vicina la cessione. La Bce apre le porte a Ubi: "Trattativa in fase avanzata"

Lo sprint finale potrebbe essere alle porte. E forse, forse, entro la fine dell'anno, le tre good banck (Banca Etruria, Marche, Carichieti. Carife era rimasta fuori dalla trattativa) potrebbero avere un nuovo proprietario. Con più esattezza...

banca_etruria

Lo sprint finale potrebbe essere alle porte. E forse, forse, entro la fine dell'anno, le tre good banck (Banca Etruria, Marche, Carichieti. Carife era rimasta fuori dalla trattativa) potrebbero avere un nuovo proprietario. Con più esattezza potrebbero finalmente essere cedute al "corteggiatore" forte: Ubi Banca.

Secondo alcune indiscrezioni trapelate da fonti vicine al dossier "la trattativa tra Ubi e i nuovi istituti di credito guidati da Roberto Nicastro è in fase molto avanzata". Ovvero, la Bce avrebbe accolto le richieste dell'acquirente e avrebbe avviato il percorso per concedere l'inizio delle pratiche di acquisizione.

Sempre secondo le indiscrezioni di queste ore, riportate anche dalla stampa nazionale, "tutto dovrebbe sbloccarsi la prossima settimana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Nel frattempo Ubi ha in calendario per il 10 e 11 novembre due consigli distinti. Victor Massiah - Ubi Banca Victor Massiah - Ubi Banca Vale la pena ricordare che la trattativa si era incagliata proprio sull'offerta economica e sulla pesante dote delle good bank: 4,3 miliardi di npl (crediti deteriorati).

Malgrado su questo aspetto non vi siano cifre ufficiali i rumors avevano riportato di una richiesta di 600 milioni di investimento presentata dalla Commissione europea all'acquirente. Cifra ben più alta delle intenzioni di Ubi che invece era disposta a spenderne 400.

Per trovare l'accordo su questo aspetto potrebbe essere prossimo un accordo di 200-300 milioni di euro che dovrebbe eventualmente versare il Fondo di tutela depositi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento