Economia

Gold Italy 2017, dinamismo tra scuole, Design Lab e tecnologie

C'è forte dinamismo intorno ad Gold Italy 2017. La manifestazione dedicata esclusivamente alla gioielleria del made in Italy organizzata da Italian Exhibition Group attesta in questa quinta edizione come importante punto di riferimento per il...

ORO6

C'è forte dinamismo intorno ad Gold Italy 2017. La manifestazione dedicata esclusivamente alla gioielleria del made in Italy organizzata da Italian Exhibition Group attesta in questa quinta edizione come importante punto di riferimento per il mondo della scuola e della formazione collegato alla realtà aretina, ma non solo perché unisce anche i progetti di creatività, design e applicazioni delle innovazioni tecnologiche.

Con le scuole

Gold Italy 2017 presenta infatti la mostra "Una Pieve Preziosa. Quando la pietra diventa gioiello", che deriva da un progetto didattico realizzato all'interno del master universitario Executive di I livello in storia e design del gioiello, del dipartimento di Arezzo dell'Università di Siena.

Il master, giunto alla sesta edizione e della durata di un anno, è strettamente collegato alla realtà aretina e nasce da un saldo rapporto instaurato in questi anni tra l'università e il comparto orafo di Arezzo. Il percorso formativo, aperto a tutti i tipi di laurea, in particolare a laureati in design, beni culturali, architettura, moda, economia, lingue e discipline umanistiche, dopo le lezioni in aula e le esercitazioni nei laboratori, termina con uno stage presso le imprese orafe.

Obiettivo del master è infatti quello di formare figure professionali selezionate e preparate affinché trovino un'occupazione all'interno delle aziende del settore, rispondendo così in modo innovativo e adeguato alle richieste di crescita e di capacità professionali del comparto orafo, in particolare tenendo conto delle esigenze del mercato del lavoro e delle peculiarità dei distretti orafo-gioiellieri italiani, sia industriali che artigianali. La creatività Gold Italy conferma la sinergia di creatività, design, innovazione e tradizione, tipica del dna della manifestazione internazionale dedicata esclusivamente alla gioielleria del made in Italy con il progetto "Creative Design Lab/Jewels Lab Design".

Il progetto "Hub Creative Design", la prima area performance dedicata proprio alla creatività e alle sue infinite sfaccettature, diventa così la cornice ideale per designers e creativi dove poter presentare le loro collezioni, i loro progetti e dare la loro interpretazione al tema del design applicato alla gioielleria e all'oreficeria.

L'area performance ha permesso da un lato, di creare un link tra i designers che sviluppano collezioni di gioielli per aziende e/o negozi con i brand che ancora non hanno un team creativo al proprio interno; dall'altro di dare visibilità ai designers che, con un approccio più artistico, sono artefici di una propria collezione indipendente.

La piattaforma è diventata, così, una finestra innovativa aperta sul futuro del design del gioiello, offrendo un punto di vista competente, aggiornato e approfondito a tutti gli operatori italiani e internazionali.

Innovazione tecnologica

A Gold Italy 2017 la Jewel Tech è un'area espositiva interamente dedicata alle tecnologie di punta destinate al settore orafo-gioielliero, come quelle 3D presentate da 7 aziende italiane impegnate nella ricerca tecnologica più avanzata: Aurum 32 con soluzioni hardware e software evolute per la gioielleria; Italgold leader nella modellazione e produzione di montature per gioielleria grazie all´innovativo sistema di protofusione; Riacetech specializzata in innovativi iniettori di cera completamente controllabili e programmabili; GV FormaCad con avanzati sistemi software specifici per gioiellieri e orafi; Flex Line Tech con soluzioni di fotografia dei gioielli e gestionali per i settore dell'oreficeria; Dws Systems in grado di sviluppare sistemi per prototipazione e produzione rapida implementando la tecnologia della stereolitografia; Byte con soluzioni informatiche su misura e servizi a 360 gradi per il settore orafo-gioielliero; Euro Informatica con servizi e consulenze alle aziende che operano nell'industria orafa.

Gold Italy 2017 si dimostra così una finestra aperta sul futuro, offrendo agli addetti del settore un panorama di novità aggiornate.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gold Italy 2017, dinamismo tra scuole, Design Lab e tecnologie

ArezzoNotizie è in caricamento