menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
panoramica-arezzo5

panoramica-arezzo5

Gli operatori della ricettività chiamati a raccolta dall'Ascom

Giovedì 27 ottobre gli operatori della ricettività di tutta la provincia sono chiamati a raccolta nella sede della Confcommercio di Arezzo per discutere insieme alla vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis il nuovo inquadramento...

Giovedì 27 ottobre gli operatori della ricettività di tutta la provincia sono chiamati a raccolta nella sede della Confcommercio di Arezzo per discutere insieme alla vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis il nuovo inquadramento legislativo che interesserà il loro settore.

La Regione Toscana sta infatti completando l'iter di riforma della legge regionale sul turismo. Il testo della nuova normativa, già passato all'approvazione della Giunta, è ora all'esame del Consiglio regionale. Una volta approvata, quella che allo stato attuale è ancora soltanto una proposta di legge sarà destinata a sostituire integralmente la legge regionale 23 marzo 2000 n. 42 (Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo) che nel corso degli anni è stata oggetto di numerose modifiche.

Molte, e sostanziali, le modifiche in alcuni ambiti, in particolare quello della ricettività. La Regione ha infatti inteso definire meglio le caratteristiche che definiscono un'attività di impresa nell'accoglienza turistica normando per esempio alcune tipologie di attività extra alberghiere, come gli affitti turistici o i b&b, che necessitavano di un inquadramento professionale e fiscale più preciso. Ha voluto poi offrire maggiori opportunità di esercizio alle imprese riconosciute, come gli alberghi, che, almeno sulla carta, potranno svolgere diverse attività complementari a quella del pernottamento.

La legge promette anche di cambiare il sistema di governance regionale del turismo riscrivendo la "cabina di regia".

L'incontro del 27 ottobre è aperto sia agli imprenditori della ricettività sia agli agenti immobiliari o ai privati che affittano case ai turisti. Potranno confrontarsi con la vicepresidente Lucia De Robertis non solo per conoscere meglio gli sviluppi della nuova legge, ma anche per far arrivare agli organi di governo della Regione Toscana le loro istanze e perfino le eventuali perplessità.

La partecipazione all'incontro è libera e gratuita. Occorre però prenotarsi compilando il form scaricabile al seguente link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-la-nuova-legge-sul-turismo-toscano-incontro-sulle-novita-normative-28656804273.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento