Economia

Gioielli aretini in mostra a Vicenza Oro Settembre. Attesa per gli affari

C'è attesa per questa fiera settembrina, quella che può da un lato, lanciare gli acquisti in vista del Natale, ma che per alcuni addetti del settore è posizionata male nel calendario autunnale. Da oggi e fino al 26 settembre anche i gioielli...

vicenza-oro-settembre-2

C'è attesa per questa fiera settembrina, quella che può da un lato, lanciare gli acquisti in vista del Natale, ma che per alcuni addetti del settore è posizionata male nel calendario autunnale.

Da oggi e fino al 26 settembre anche i gioielli aretini sono in mostra a Vicenza Oro September 2018, il salone internazionale della gioielleria e oreficeria organizzato da Italian Exhibition Group. Una manifestazione che, come ha sottolineato il viceministro per lo Sviluppo Economico Dario Galli, rappresenta la punta di diamante di una manifattura che, assieme alla moda, rappresenta al meglio la capacità italiana di produrre valore grazie ad un ricco tessuto di pmi. Secondo il presidente dell'Istituto per il Commercio Estero Michele Scannavini quella della fiera di Vicenza è la vetrina più prestigiosa e importante dell'oreficeria e gioielleria italiana e grazie al lavoro di IEG nell'integrazione con gli altri attori del settore, può ambire a diventare la più importante manifestazione al mondo.

Al taglio del nastro ha partecipato anche la presidente di Confindustria Federorafi, l'aretina Ivana Ciabatti che ha evidenziato la forza di un settore fortemente vocato all'internazionalizzazione, che esporta l'85% del suo fatturato.

A Vicenza Oro September, in un'area espositiva lorda di oltre 54mila metri quadri è rappresentata l'intera filiera grazie all'innovativo format espositivo ormai collaudato che suddivide tutta l'offerta di prodotto in 6 distretti di aziende omogenee e riconoscibili per posizionamento di mercato e valori (icon, look, creation, expression, essence, evolution), facilitando incontri di business tra aziende e buyer internazionali.

Grazie alla collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico - MISE e ICE Agenzia sono presenti a Vicenza 500 top buyer e 1000 Gold Buyers italiani ed europei.

A pochi giorni dalla fiera era stata la presidente di Federorafi di Arezzo Giordana Giordini a porre sotto la lente alcune difficoltà legate alle variabili geopolitiche internazionali di questo momento e al calendario fieristico da rivedere:

/economia/giordini-buon-lavoro-di-ieg-ma-quelle-date-sono-sbagliate-attesa-per-vicenza-oro-settembre-e-gold-italy/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioielli aretini in mostra a Vicenza Oro Settembre. Attesa per gli affari

ArezzoNotizie è in caricamento